Lunedì, 24 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Tsunami a Tonga dopo l'eruzione del vulcano sottomarino Hunga: il VIDEO

Uno tsunami ha travolto l'arcipelago di Tonga a seguito dell'eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai: allerta anche in Nuova Zelanda

15 Gennaio 2022

Allarme a Tonga, dove uno tsunami si è abbattuto sulle coste dell'arcipelago a seguito dell'eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai. Al momento la situazione è stata definita instabile da Mary Fonua, una giornalista locale che lavora nella capitale Nuku’alofa e che ha parlato di "una serie di enormi esplosioni, a 65 km di distanza", seguite dopo circa 15 minuti dall'onda anomala che ha travolto lo stato insulare. Il vulcano Hunga Tonga-Hunga Ha’apai aveva iniziato a eruttare nelle scorse settimane, ma soltanto a partire da venerdì 14 gennaio la sua attività di era intensificata.

Tsunami a Tonga dopo l'eruzione del vulcano Hunga

Allerta tsunami anche in Nuova Zelanda, dove la National Emergency Management Agency annunciato di aspettarsi nelle prossime ore "correnti insolite e ondate imprevedibili". Nella giornata di venerdì, il vulcano ha eruttato cenere, vapore e gas fino a 20 chilometri di altezza, dopo essere stato in continua attività dal mese di dicembre. L'esplosione di queste ultime ore è stata avvertita anche a Samoa e alle isole Fiji. Al momento non è ancora possibile valutare le reali dimensioni del disastro, non essendo nemmeno chiaro se vi siano state vittime o feriti a seguito dello tsunami. Intanto, sui social stanno diventando virali le immagini satellitari che ritraggono il momento esatto in cui il vulcano è esploso.

Interpellata dal Corriere della Sera, la cittadina tongana residente in Nuova Zelanda Kesha Kolovatu ha raccontato che: "L'eruzione è stata molto vicina all'isola principale: la mia famiglia non è più in grado di connettersi a Internet, potrebbe esserci un blackout. Non riesco a più a comunicare con loro, non so cosa stia succedendo. Il cielo era già molto scuro intorno alle sei e cadevano frammenti di roccia". Nel frattempo, i militari tongani hanno provveduto a evacuare il palazzo reale, situato vicino alla costa, e a mettere in salvo il re Tupou VI portandolo in un luogo sicuro.

Allerta anche negli Stati Uniti

L'allerta tsunami è stata diramata anche dalle autorità degli Stati Uniti in riferimento a tutta la costa occidentale del paese, vale a dire quella che si estende dalla California all'Alaska. Allarme anche per possibili inondazioni nello stato delle Hawaii e nella provincia canadese della British Columbia. Il governo delle isole Fiji ha aperto dei centri d'accoglienza per i cittadini che abitano sulla costa. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti