Sabato, 21 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Le profezie di Nostradamus per il 2022: migrazioni, clima e la caduta dell'Unione Europea

Come ogni anno anche per il 2022 il celebre Nostradamus aveva lanciato diverse enigmatiche profezie: ecco cosa ci attende secondo l'astrologo francese del '500

02 Gennaio 2022

Le profezie di Nostradamus per il 2022: migrazioni, clima e la caduta dell'Unione Europea

fonte: Twitter @Everyeye

Non è possibile iniziare un nuovo anno senza le tradizionali profezie di Nostradamus, e difatti anche per il 2022 l'astrologo francese aveva pronosticato una serie di avvenimenti da far impallidire la pandemia che stiamo vivendo. Migrazioni, cambiamenti climatici, e persino la caduta dell'Unione Europea, queste sono solo alcuni degli eventi che, secondo gli esperti, sarebbero stati profetizzati per quest'anno dalle quartine del celebre Nostradamus. Come al solito però, è bene ricordare che quello di Nostradamus è un classico caso di chiaroveggenza retroattiva: le sue previsioni sono cioè scritte in un modo così ambiguo che chiunque potrebbe teoricamente leggersi qualsiasi cosa. Sta al lettore decidere se crederci realmente o bollare tutto come un banale divertissement.

Le profezie di Nostradamus per il 2022

E la prima quartina dedicata al 2022 parlerebbe proprio dell'intensificarsi dei flussi migratori: "Di sangue e fame maggiore calamità / Sette volte appreste alla spiaggia marina/ Monech di fame, luogo preso, prigionia". Secondo gli astrologi, a scatenare ulteriori migrazioni saranno nuove guerre che scoppieranno in giro per il mondo, e che riverseranno sulle coste dell'Europa un numero di persone sette volte superiore a quelle giunte in questi anni.

All'occhio del chiaroveggente non sono però sfuggiti nemmeno i cambiamenti climatici, che sarebbero al centro della seguente quartina: "Sotto il clima babilonese opposto / Grande sarà senza effusione". Versi che sono stati interpretati come l'annuncio di un possibile conflitto armato dovuto proprio agli sconvolgimenti atmosferici e alla conseguente penuria di risorse. Uno scenario poco sorprendente, considerando come in questi ultimi anni siano aumentati i fenomeni meteorologici estremi in ogni angolo del globo. Considerati un tempo l'eccezione, oggi alluvioni, trombe d'aria e incendi causati dal caldo sono infatti ormai divenuti la normalità anche in paesi come l'Italia.

La caduta dell'Unione Europea

Ma il passaggio senz'altro più curioso delle profezie di Nostradamus per il 2022 è quello che pronosticherebbe la fine dell'Unione Europea: "I templi sacri del primo stile romano / Rifiuteranno le fondamenta della Dea. Tutto intorno alla grande Città / Saranno i soldati alloggiati dai campi e dalle città". Parole sibilline che tuttavia sono state interpretate anche come il possibile avviso di una guerra che dilanierà la città di Parigi. Nello specifico, secondo gli astrologi sarebbe predetto un lungo assedio che taglierebbe per lungo tempo i contatti tra la capitale francese e il resto del mondo.

Non solo cambiamenti sul suolo europeo, ma anche la morte di un leader mondiale come Kim Jong-Un sarebbe presente all'interno delle quartine di Nostradamus. Il passaggio a cui si fa riferimento in questo caso è: "L’improvvisa morte del primo personaggio / Porterà un cambiamento e potrà porre un altro personaggio nel regno". Una morte improvvisa dunque per il presidente della Corea del Nord, che secondo la profezia verrebbe sostituito da un familiare a lui prossimo. 

E restando sempre in Asia ecco la possibile predizione di un grande terremoto in Giappone. Un evento che secondo l'astrologo potrebbe verificarsi nelle ore centrali della giornata e provocare ingenti danni materiali: "Verso la mezza siccità estrema / Nella profondità dell’Asia diranno terremoto". Questo è quanto per il 2022, anche se dopo due anni di pandemia persino le profezie di Nostradamus non destano più sorpresa come un tempo.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x