Sabato, 24 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Long covid: in Gb un uomo è malato da oltre un anno

Jason Kelk, 49 anni di Leeds, ricoverato ad aprile 2020 è ancora in ospedale: vomita tutti i giorni e non riesce a camminare da solo

30 Aprile 2021

Long covid: in Gb un uomo è malato da oltre un anno

Long covid: un uomo, nel Regno Unito è malato da oltre un anno e non riesce a guarire. Si chiama Jason Kelk, 49 anni di Leeds, ed è il paziente con la più lunga infezione di Covid 19 esistente.

Dispnea, nebbia celebrale, dolori muscolari, vomito quotidiano: un calvario che l’insegnate di scuola primaria vive quotidianamente da più di un anno, da aprile 2020, quando venne ricoverato d’urgenza in ospedale per un’infezione al torace, poi rivelatasi covid. Da allora non è più tornato a casa: è rimasto in terapia intensiva e collegato ad un ventilatore, ma i danni provocati dal virus al suo stomaco rendono la guarigione particolarmente lunga e difficile. Il covid gli ha lasciato in eredità una gastroparesi, causa di regolari attacchi di vomito. Inoltre l’uomo, allo stato attuale, non è in grado di camminare da solo. Non è il primo a rimanere in ospedale per mesi, ma mai nessuno così a lungo.

Malato di covid da oltre un anno: una persona su 10 soffre di long covid

Secondo le stime, il "Long Covid", che colpisce circa una persona con Covid-19 su dieci ma i casi gravi come questo, sono molto più rari. Kelk soffriva già di diabete e asma e questo lo ha esposto maggiormente ai pericoli dell'infezione anche se i medici pensano che i suoi problemi di stomaco siano dovuti al virus. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x