Sabato, 04 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Salone del Leasing 2021, Carlo Mescieri (ASSILEA): "Incremento del 4% rispetto al periodo pre covid"


Il Presidente dell'ABI Antonio Patuelli: "Leasing fondamentale strumento per l’attività economica”

20 Ottobre 2021

Milano, al via LEASE 2021. Antonio Patuelli: “Leasing fondamentale strumento per l’attività economica”

Apre oggi a Milano LEASE 2021, il Salone del Leasing interamente dedicato al Leasing e la Ripartenza del PaeseIl presidente di ASSILEA, Carlo Mescieri, ha spiegato come ASSILEA, l’associazione nazionale delle società di leasing, colga l’occasione del Salone per far sentire la propria voce al mercato, al Potere Legislativo, a Banca d’Italia, al mondo delle banche alle associazioni imprenditoriali.

Milano, al via il Salone del Leasing 2021. Patuelli: "Fondamentale strumento per l’attività economica"

I clienti del Leasing sono la cosiddetta Spina dorsale del Paese (artigiani e PMI) che numericamente rappresentano il 95% delle imprese per il 70% del PIL, cioè la ricchezza del Paese.

Mescieri ha anche affermato come il leasing sia “più di un finanziamento tradizionale” per il contenuto di servizi impliciti alla sua natura, unico nel suo genere; ciò “non in ottica di contrapposizione bensì di complementarietà” ai servizi bancari   a beneficio della clientela.

In mattinata il Salone ha ospitato il messaggio del presidente dell’ABI Associazione Bancaria Italiana, dr. Antonio Patuelli, che ha sottolineato come il leasing sia un “fondamentale strumento per l’attività economica”, a sostegno degli investimenti posti in essere dall’imprenditoria italiana.

Il dr. Patuelli, rispondendo alle domande postegli, ha anche parlato dell’inflazione, pericolo di cui si era perso traccia negli ultimi 3-4 anni e delle dinamiche in atto nel “mondo delle banche”.  La partecipazione al Salone del Leasing da parte del presidente dell’ABI è un evento storico, mai verificatosi in precedenza.

Con circa 410 mila contratti e più di 18,2 miliardi di euro di stipulato nei primi otto mesi dell’anno, nel 2021 il leasing torna ai livelli pre-pandemia del 2019. Il prodotto più importante è il leasing strumentale, che veicola il 70% dei finanziamenti delle PMI in tecnologie innovative e green di cui alla Nuova Sabatini, contribuendo in maniera sostanziale alla ripartenza del Paese. Il peso del leasing rispetto al finanziamento e medio lungo termine destinato a investimenti produttivi ha raggiunto il 30%.

Complessivamente, i settori a cui si rivolge principalmente il leasing sono il comparto delle imprese manifatturiere, che rafforza il proprio peso sul totale (37,2%), quello dell’industria del trasporto e magazzinaggio (13,2%) e le imprese del commercio all’ingrosso e al dettaglio (12,9%).

Cresce il leasing alle imprese di costruzione e alle imprese agricole. Il comparto dei macchinari per l’edilizia civile e stradale e quello dei beni agricoli si attestano al primo posto nel leasing strumentale. torna a crescere il leasing immobiliare e continua a crescere il leasing di veicoli industriali. Balzo dello stipulato leasing nel comparto delle rinnovabili, +147% nei primi otto mesi del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2019.

Salone del Leasing 2021, Carlo Mescieri (ASSILEA): "Mercato del leasing +4% rispetto al periodo pre covid"

VIDEO-Salone del Leasing 2021, Carlo Mescieri (ASSILEA): "Mercato del leasing +4% rispetto al periodo pre covid"

Il presidente di ASSILEA, Carlo Mescieri, ha spiegato a Il Giornale d'Italia quali sono le novità del Salone del Leasing 2021, in occasione della conferenza stampa di apertura del LEASE 2021:

"L'obiettivo del salone del leasing 2021 è quello di richiamare gli operatori e gli stakeholders, farli stare insieme e trattare argomenti di interesse e di attualità dell'industria del leasing. L'obiettivo di fondo resta quello di far sentire la voce di ASSILEA a diversi interlocutori, le nostre capogruppo, il potere legislativo, le istituzioni come la Banca d'Italia. Lanciare messaggi chiari su temi che ci stanno particolarmente a cuore.

Abbiamo avuto anche l'intervento del Presidente dell'ABI, a cui ho rivolto domande estremamente precise. Mi ha fatto piacere la sua disponibilità. Il sentiment è positivo da parte di tutte le istituzioni e mi riferisco all'ABI e all'Organismo Italiano di Contabilità. Quali sono le nostre aspettative? Che i media possano considerare le nostre analisi, le nostre riflessioni e fare da cassa di risonanza alle nostre istanze. 

Siamo molto soddisfatti perché l'attività leasing nei primi 9 mesi del 2021 si esprime con un +4% non rispetto al 2020 ma rispetto al 2019, quindi a un periodo ante covid. L'incremento delle attività del 2021 sul 2020 è un incremento molto importante, 33/34% in più, però bisogna considerare che nel 2020 il paese era stato in lockdown per due mesi e mezzo. L'ottimismo nasce dal fatto che l'attività sta performando meglio che prima del covid e poi ho notato una sensibilità e un'attenzione ai temi che sono stati trattati e che vogliamo portare avanti anche dopo il Salone del Leasing.

Le prospettive sono positive perché positive sono le prospettive dell'economia italiana. Stamattina abbiamo visto i dati, il PIL nel 2021 si incrementa, secondo le previsioni, in tutto l'anno, in una misura che potrebbe essere anche leggermente superiore al 6%. C'è qualcuno che lo chiama rimbalzo dopo il crollo dell'8,8% accusato nel 2020, ma se noi dovessimo nel terzo trimestre, come riteniamo, avere un incremento congiunturale del 2% e una performance di stabilità nel quarto trimestre, noi veramente arriveremmo ad un 6% di incremento del 2021 sul 2020. Questa è indubbiamente una performance molto positiva e altrettanto positive sono le aspettative per il 2022 perché le previsioni del PIL sul 2022 sono un +4%, quindi se aggiungiamo ad un 6% (se lo realizzeremo e molto probabilmente lo realizzeremo) la previsione di un +4% nel 2022 avremo recuperato il crollo del 2020. Questo è estremamente positivo perché l'Italia sta performando meglio rispetto ad altri paesi  importanti che sono la Francia, la Germania, la Spagna e la GB. L'Italia sta andando meglio economicamente e gli investimenti seguono il trend positivo dell'economia e il leasing segue gli investimenti da parte della spina dorsale del paese che sono gli artigiani e le PMI, che numericamente sono il 95% in Italia e come peso economico rappresentano il 70%", conclude

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x