Sabato, 02 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Angelo Sodano: causa morte, malattia, tumore, Covid

Nella mattinata di sabato 28 maggio è arrivata la notizia della scomparsa di Angelo Sodano, per 14 anni decano del Collegio cardinalizio: causa morte, malattia, tumore, Covid

28 Maggio 2022

Angelo Sodano: causa morte, malattia, tumore, Covid

Nella mattinata di di sabato 28 maggio è arrivata la notizia della scomparsa di Angelo Sodano: causa morte, malattia, tumore, Covid. L'uomo è stato per 14 anni decano del Collegio cardinalizio. Era stato lui ad annunciare l’ultimo respiro di Giovanni Paolo II. Aveva 94 anni di età.

Angelo Sodano: causa morte, malattia, tumore, Covid

Angelo Sodano ha esalato l'ultimo respiro questa notte a Roma, a 94 anni. Negli ultimi tempi le sue condizioni di salute - già approssimative - si erano aggravate a causa di un recente contagio da Covid 19. Inoltre, oltre a questa malattia, il porporato soffriva di altre patologie, alcune gravi altre meno gravi, che lo hanno debilitato. La causa della morte, infatti, non è attribuibile solo al Covid, ma a una serie di malattie di cui Sodano, ricoverato alla clinica romana Columbus, soffriva da tempo.

Nato a Isola d'Asti il 23 novembre 1927, Sodano ha ricoperto vari incarichi prestigiosi. Inoltre ha ricevuto nomine importanti nel corso della sua carriera pluridecennale. Sodano si è formato presso la Pontificia Università Gregoriana e in quella Lateranense, diventando sacerdote giovanissimo, ad appena 22 anni. Successivamente si è avviato alla carriera diplomatica, diventando addetto della Nunziatura apostolica in Ecuador, poi in Uruguay. Il ritorno a Roma è andato in scena nel 1968, chiamato dall’allora segretario di Stato Agostino Casaroli per occuparsi dei rapporti della Santa sede con gli Stati europei.

Fu proprio Angelo Sodanoa d annunciare l’ultimo respiro di Giovanni Paolo II. Era il 2 aprile 2005, la piazza San Pietro era affollata ma tutti i fedeli erano completamente immobili. Angelo Sodano era il decano del Collegio Cardinalizio. Una carica che ha ricoperto fino al 2019. Inoltre è stato anche, dal 1991 a. 2006, il “ministro degli Esteri”, per così dire, di papa Wojtyla: il segretario di Stato del Vaticano, l’uomo che incarnava la geopolitica estera del Pontefice polacco.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x