Giovedì, 29 Settembre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Matteo Bruno Lunelli: "2021 anno record, forte crescita all'estero: grande ritorno alla convivialità dopo la pandemia"

Matteo Bruno Lunelli, presidente e AD delle Cantine Ferrari: "La sostenibilità è anche sociale ed economica, la cantina scultura è in sinergia con il territorio". L'intervista a Il Giornale d'Italia

23 Settembre 2022

Matteo Bruno Lunelli è presidente e amministratore delegato delle Cantine Ferrari, in occasione della presentazione di “Carapace Lunga Attesa”, ha detto a Il Giornale d'Italia:

"Oggi presentiamo il “Carapace Lunga Attesa”, è un ordinario Sagrantino, espressione di questo meraviglioso territorio, il risultato di un lungo percorso di ricerca e di un lavoro durato tanti anni. 

Siamo qui alla Tenuta Castelbuono al Carapace, una tenuta che abbiamo acquisito oltre 20 anni fa. Di fronte a questa cantina il Carapace di una cantina scultura di Arnaldo Pomodoro che fu inaugurata oltre 10 anni fa, ma ci vuole molto tempo e pazienza nel mondo del vino, per raggiungere la pienezza della compressione del territorio nella crescita delle viti. 

Dopo oltre vent'anni noi pensiamo che con questo vino si riuscirà a raccontare in modo adeguato l'unicità di questa terra arcaica, ma autentica, perché è l'Umbria con queste meravigliose colline. La Tenuta Castelbuono, parte delle Tenute Lunelli, il nostro gruppo è pienamente coerente con i valori del gruppo Lunelli.

Valori che sono quelli del legame con il territorio, la ricerca dell'eccellenza in ogni dettaglio, dalla campagna alla cantina e questo vino ne è l’espressione.

Poi, la sostenibilità, tutti questi vigneti di proprietà nostra come in Trentino e in Toscana, sono certificati biologici. C’è un grande rispetto per questo territorio, c’è un utilizzo solo di rame e zolfo, evitandola chimica, quindi completamente biologici.

Una visione di sostenibilità anche sociale ed economica perché questa realtà, con questa meravigliosa cantina scultura vuol essere in sintonia e in sinergia con il territorio umbro e quindi vuole essere piena espressione di questa terra bellissima. In questa giornata fantastica abbiamo accolto oggi i nostri partner e i nostri amici.

Il Gruppo Lunelli sta vivendo un momento di grande positività, abbiamo avuto un anno record nel 2021, anche il 2022 ha continuato molto bene con una forte crescita all'estero. Ci sono alcune incertezze dell'economia che ci preoccupano, però fortunatamente tutti i nostri brand e quelli del gruppo Lunelli stanno avendo un momento di grande positività.

Certamente tenute Lunelli, con i suoi di Umbria, in Toscana e in Trentino. Il Ferrari Trento Doc ha beneficiato anche in Italia della voglia del ritorno alla convivialità dopo la pandemia e che all'estero sta vivendo il grande successo della nostra partnership con la Formula 1.

Il Bisol, il nostro prosecco superiore sta crescendo moltissimo in America, dove in quel mercato probabilmente anche il dollaro forte aiuta le nostre esportazioni. E poi ancora, l'acqua minerale surgiva e infine, la Tassoni come ultima acquisizione, sta già andando molto bene. Stiamo lavorando intensamente a tanti progetti per la Tassoni per costruire sulla tradizione di questo marchio.".

Torna all'articolo 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti