Lunedì, 27 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo, Morale: “Inclusione e Museo, i nostri progetti per accogliere tutte le fragilità”

“Il Museo diventa un caleidoscopio di relazioni indipendentemente dalle fragilità, perché ognuno di noi è fragile e speciale. Si viene al Museo per conoscere non solo i grandi maestri ma anche per conoscere sé stessi”. L’intervista a Il Giornale d’Italia

14 Giugno 2022

Giovanni Morale, Vicedirettore delle Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo a Milano, a Il Giornale d'Italia:

“I nostri progetti di inclusione qui alle Gallerie d’Italia sono tantissimi: abbiamo progetti per i malati di Alzheimer, per chi ha problemi psichiatrici gravi, per i non vedenti, quindi tutto quello che è difficoltà fisica o psichica viene affrontato.

Abbiamo diverse e molteplici modalità ma abbiamo anche progetti di inclusione che non competono solo le disabilità: portare le diverse comunità, per esempio quella cinese, congolese o polacca a scoprire l’arte e anche i luoghi di questa Italia. Il Museo diventa un caleidoscopio di relazione indipendentemente dalle fragilità, perché ognuno di noi è fragile, ognuno di noi ha delle probabilità di poter cadere e quindi non esiste un pubblico speciale, ognuno è speciale e si viene al Museo per conoscere non solo i grandi maestri ma anche per conoscere sé stessi. Qui alle Gallerie d’Italia cerchiamo di inglobare e di raccogliere con laboratori e corsi specifici anche le persone che hanno più difficoltà a entrare in questi luoghi di bellezza e di bene”.

Torna all'articolo

 

 

 

 

 

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti