Venerdì, 19 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Venice Production Bridge, i progetti selezionati per il Venice Gap-Financing Market

Durante le tre giornate del Venice Gap-Financing Market verranno presentati 63 progetti, provenienti da tutto il mondo, nelle ultime fasi di sviluppo e finanziamento.

Di Andrea Cianferoni

30 Giugno 2022

Leone d'Oro La Biennale di Venezia

Leone d'Oro La Biennale di Venezia

La nona edizione del Venice Gap-Financing Market (2 – 4 settembre 2022), organizzato nell’ambito del Venice Production Bridge, sarà nuovamente il luogo nel quale, durante la 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (31 agosto – 10 settembre 2022) della Biennale di Venezia, una selezione di progetti provenienti dall’ Europa e da tutto il mondo potranno completare il loro finanziamento attraverso incontri one-to-one con professionisti internazionali.

Durante le tre giornate del Venice Gap-Financing Market verranno presentati 63 progetti, provenienti da tutto il mondo, nelle ultime fasi di sviluppo e finanziamento. Sono stati ricevuti più di 240 progetti ricevuti e la selezione riflette la grande diversità di background, storie e talenti, generi e budget dei progetti presentati.

I VPB Country in Focus nel 2022 sono Taiwan e Francia. Ciò si riflette sui progetti invitati provenienti da questi paesi.

 La selezione si divide come segue:

·       33 progetti di lungometraggi di finzione e documentari (inclusi 5 progetti Country in Focus)

·       16 progetti Immersivi (inclusi 4 progetti Country in Focus)

·       11 progetti Biennale College - Realtà Virtuale

·       3 progetti Biennale College - Cinema

Il Venice Gap-Financing Market organizzerà degli incontri one-to-one tra i team (composti da produttore  e regista) dei 63 progetti e professionisti con potere decisionale (produttori, finanziatori privati e pubblici, banche, distributori, agenti di vendita, televisioni, piattaforme web e video, istituzioni, società di post-produzione…).
Tutti gli incontri si terranno presso le sedi del VPB.

Il Book of Projects, contenente informazioni dettagliate su ciascun progetto, sarà pubblicato online verso metà luglio.

Professionisti dell'industria cinematografica accreditati per il VPB potranno richiedere incontri one-to-one con i team dei progetti attraverso il sito web Venice Production Bridge (veniceproductionbridge.org).
Tramite il sito del Venice Production Bridge, infatti,  il VPB Office potrà supportare i team e i professionisti accreditati nell’organizzazione degli incontri.

33 PROGETTI DI FILM E DOCUMENTARI SELEZIONATI

- Film di Finzione: 27 progetti (14 europei e 13 da tutto il mondo) che devono completare il pacchetto finanziario con quote minoritarie di co-produzione, e che hanno già il 70% dei finanziamenti assicurati.

- Documentari: 6 progetti (3 europei e 3 da tutto il mondo) narrativi o creativi (che soddisfano le medesime condizioni dei film di finzione sopra citate).

In questa line-up sono inclusi i progetti di Taiwan e Francia (VPB Country in Focus 2022).

 

1.     5 SEASONS OF REVOLUTION documentario (Siria, Germania, Norvegia, Olanda, Qatar) di Lina, No Nation Films

2.     THE 67TH SUMMER finzione (Francia, Austria, Egitto) di Abu Bakr Shawky, Cinenovo

3.     ARCADIA finzione (Grecia, Bulgaria) di Yorgos Zois, Foss Production, Homemade Films, Red Carpet

4.     BE WITH ME  finzione (Taiwan) by Hwarng Wern Ying, Sinomovie

5.     BLUE BANKS (MALUL VANAT) finzione (Romania, Francia, Slovenia) di Andreea Cristina Bortun, Atelier de Film, Films de Force Majeure, Perfo

6.     CHASING THE SUN finzione (Cina, Hong Kong) di Huang Ruosong, Event Horizon Culture Media, Chinese Shadows

7.     COLD (KULDI) finzione (Islandia, Belgio) di Erlingur Thoroddsen, Compass Films, Eyjafjallajokull Entertainment, Mirage Films

8.     AN ENDLESS SUNDAY (UNA STERMINATA DOMENICA) finzione (Italia, Germania) di Alain Parroni, Alcor Srl, Fandango SPA, Road Movies

 

9.     FANON finzione (Francia, Lussemburgo, Belgio, Canada) di Jean-Claude Barny, Special Touch Studios

10.  FATNA, A WOMAN NAMED RASHID (FATNA, UNE FEMME NOMMéE RACHID) documentario (Morocco, Francia) di Helene Harder, Abel Aflam, Wendigo Films

11.  FIRST NAMES (LOS NOMBRES PROPIOS) documentario (Argentina, Francia, Germania) di Fernando Dominguez, CSP Films, Les Valseurs, Black Forest Films

12.  FLOW finzione (Francia, Germania, Lettonia) di Gints Zilbalodis, Sacrebleu Productions, Cine Litte Productions, Dream Well Studios

13.  FüR IRENA documentario (Lituania, Estonia, Bulgaria) di Giedrė Žickytė, Moonmakers, Allfilm, Agitprop

14.  THE GOD WILL NOT HELP (BOG NECE POMOCI) finzione (Croazia, Italia) di Hana Jusic, Kinorama, Rosamont

15.  A GOLDEN LIFE (OR DE VIE) documentario (Francia, Benin, Burkina Faso) di Boubacar Sangaré, Le Films de la Caravane, Merveilles Production, Imedia

16.  HER SECOND CHANCE (LA SECONDA VITA) finzione (Italia) di Vito Palmieri, Articolture

17.  HOLD ME TIGHT (AGáRRAME FUERTE)  finzione (Uruguay) di Ana Guevara and Leticia Jorge, Mutante Cine, Bocacha Films. Agustina Chiarino 

18.  HOME (BAYIT) finzione (Israele, Ucraina) di Or Sinai, Baryo

19.  HORIZONTE finzione (Colombia, Francia, Cile) di César Augusto Acevedo García, Inercia Películas

20.  HOUSES (BATIM) finzione (Israele) di Veronica Nicole Tetebaum, Marker Films, Daizy Films

21.  I THE SONG finzione (Bhutan, Francia, Taiwan) di Dechen Roder, Dakinny Productions, Girelle Production, Fidalgo Films

22.  INDELEBILE finzione (Italia) di Laura Chiossone, Twister srl, Adler Entertainment, Showlab SRL

23.  THE MASTER OF THIS SILENCE fiction (Francia, Pologna, Ucraina) di Jonathan Littell, Veilleur de Nuit

24.  THE MONSTERS  working title (LOS MONSTRUOS working title) documentario (Argentina, Germania) di Manuel Abramovich, Ruido

25.  THE MYSTERIOUS GAZE OF THE FLAMINGO (LA MISTERIOSA MIRADA DEL FLAMENCO) finzione (Cile, Francia, Messico, Spagna) di Diego Céspedes, Rampante Films, Quijote Films, Les Valseurs, Varios Lobos, Irusoin

26.  NOVIEMBRE finzione (Colombia, Messico) di Tomás Corredor, Burning Sas

27.  SAM finzione (Filippine, Norvegia) di E del Mundo, Create Cinema Inc., DUOFilm

28.  THE SMELL OF FRESHLY CUT GRASS (EL AROMA DEL PASTO RECIéN CORTADO) finzione (Argentina, Germania, Uruguay) di Celina Murga, Tresmilmundos Cine, Mostra Cine, Weydemann Bros., Nadador Cine

29.  STRANGER EYES finzione (Singapore, Francia, Taiwan) di Yeo Siew Hua, Akanga Film Asia, Films de Force Majeure, Volos Films

30.  TALES OF TAIPEI finzione (Taiwan) di Pawo Choyning Dorji, Keat Aun Chong, KEFF, Rachid Hami, Norris Wong, Pei-Ju Hsieh, Joseph Hsu, Chen-Hao Yin , Liu Chuan-Hui, Tang Yi , MA Studios Ltd

31.  TITANIC OCEAN finzione (Grecia, Francia, Spagna, Romania, Germania, Giappone) di Konstantina Kotzamani, Homemade Films

32.  WHO’LL STOP THE RAIN finzione (Taiwan), di SU I-Hsuan, Suz Creative Studio

33.  ZE finzione (Francia, Mongolia, Portogallo, Paesi Bassi, Germania) di Lkhagvadulam Purev-Ochir, Aurora Films

 

16 PROGETTI DI STORIE IMMERSIVE

16 progetti di Storie Immersive (11 europei e 5 da tutto il mondo), che includono film di finzione, documentari, film animati e altre esperienze di installazioni interattive. I progetti sono sia storie originali che adattamenti. Tutti i progetti hanno il 30% del proprio budget garantito.

 

In questa line-up sono inclusi i progetti di Taiwan e Francia (VPB Country in Focus 2022).

 

1.     0  - ALBEDO (Italia) di Iolanda Di Bonaventura, Artheria s.r.l.

2.     ALTERNATES (BERGANTIAN) (Giappone, Francia) di Jonathan Hagard, CinemaLeap Inc., Floréal Films

3.     AMAZING MONSTER! (Francia, Svizzera) di Raphael  Penasa, Wowl and Small Creative

4.     BLISS CLUB VR (JOUISSANCE CLUB VR) (Francia) di Camille Duvelleroy, Atlas V

5.     CROW CASTLE (KRAKSLOTT) (Svezia) di Ismaila Jallow, GötaFilm

6.     EYES OF SHAME  (GEDOS AKYS) (Lituania, Francia, Slovenia) di Tomas Tamosaitis, Insomniak, Joni Art, Institute for Transmedia Design

7.     father’s video tape (Taiwan) di Baboo Liao, SWSG

8.     GARGOYLE DOYLE (USA, Argentina) di Ezequiel Lenardon, EasyAction, Detona Cultura

9.     KANDAKA (Sudan, USA, Francia) di Ainslee Alem Robson, Ainslee Alem Robson e Kidus Hailesilassie

10.  KILLING PHILIP (Brasile) di Fabito Rychter e Amir Admoni, Delirium XR

11.  MIRROR (Taiwan) di De-Chuen Wu, Longwell

12.  NANA LOU (Francia, Lussemburgo) di Isabelle Andreani, Small Creative

13.  SOULPAINT working title (HATSUMI) (UK, Paesi Bassi) di Niki Smit e Sarah Ticho, Monobanda, Impro Vive

14.  STEPHEN HAWKING’S BLACK HOLES (UK) di Elliot Graves, Atlantic Productions, Alchemy

15.  THE TOWERS OF FEBRUARY - VR (Germania) di Philipp Wenning, Studio Philipp Wenning, Expanding Focus GmbH

16.  WE SPEAK THEIR NAMES IN HUSHED TONES (Nigeria) di Osakpolor Omoregie, Electric South

 

11 PROGETTI BIENNALE COLLEGE – PROGETTI IMMERSIVI

11 progetti sviluppati durante il workshop di Biennale College Cinema VR, sesta edizione, che si trovano in diverse fasi di sviluppo, dalla pre-produzione alla  post-produzione.

 

1.     1991  (Turkmenistan, USA, Canada) di Akmyrat Tuyliyev, Sensorium

2.     DEUSA DAS AGUAS (Francia) di João Paulo Miranda Maria, Les Valseurs

3.     HUMART (Polonia, UK) di Michał Stankiewicz, Liliana Grzybowska

4.     KEEPER (Irlanda, Italia) di Jennifer Shortall, Nuwa Digital Media

5.     LOCKED UP (Italia) di Antonio Messina, Robin Studio

6.     MASSAD (Italia) di Alba Zari, Slingshot Films

7.     METEORA (Italia) di Jacopo Marco Zanessi, Kublai

8.     QUEER UTOPIA (Portogallo, Brasile) di Lui Avallos, Mundivagante Studio

9.     SENSING MIRROR (Taiwan) di Peiying LIN, Chin Hsuan SUNG

10.  SOMEWHERE UNKNOWN IN INDOCHINA – HAVE YOU EVER BEEN THERE (Taiwan, Belgio, Cambodia, Vietnam, USA) di Asio Chihsiung LIU, MIMEO FILMS Ltd

11.  THE THREAD. STORIES ABOUT MOTHERHOOD (Italia, UK) di Elena Baucke, Striking Back Pictures

           

3 PROGETTI BIENNALE COLLEGE CINEMA

3 progetti sviluppati durante il primo workshop della 10. edizione di Biennale College Cinema, e che hanno raggiunto diverse fasi di sviluppo e pre-produzione.

 

1.     DEUS CHERZAT (Italia) di Silvia Perra, Mommotty Film

2.     ONCE UPON A TIME YOU LOVED ME (Australia) di Melissa Anastasi, Unruly Hearts, Media Stockade

3.     PROBLEMATIK (Sud Africa) di Sifiso Khanyile, Zinc Pictures

 

 

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x