Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Ennio Doris: camera ardente a Basiglio e funerali a Tombolo, suo paese natale

Ai funerali di Ennio Doris, o alla camera ardente, sono attese grandi personalità del mondo dell'economia e della politica, come Silvio Berlusconi o Luca Zaia.

25 Novembre 2021

Ennio Doris: i funerali sabato a Tombolo (Padova), suo paese natale

Ennio Doris (fonte comunicato Mediolanum)

I funerali di Ennio Doris, morto nella notte tra martedì 22 e mercoledì 23 novembre 2021, all’età di 81 anni, sono in programma per sabato 27 novembre alle 14.30, mentre la camera ardente si terrà a Palazzo Archimede a Basiglio. Per volere della famiglia, chi volesse esprimere la sua partecipazione al lutto può effettuare una donazione in memoria di Doris a favore di Fondazione Mediolanum Onlus. 

Ennio Doris: camera ardente e funerali

I funerali, in programma per sabato 27 novembre a partire dalle 14.30, andranno in scena nella chiesa parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo a Tombolo. Proprio nella piccola cittadina padovana, infatti, il futuro grande banchiere era nato e cresciuto. La camera ardente, al contrario è stata aperta a "Milano 3", il complesso immobiliare di Basiglio costruito da Silvio Berlusconi. Chi vorrà rendere omaggio "all'uomo fattosi da sé" potrà recarsi giovedì 25 novembre dalle 15 alle 19 o venerdì 26 novembre dalle 8 alle 12.

"Ci ha lasciato Ennio Doris. Un grande uomo, un grande imprenditore, un grande patriota, un grande italiano", si leggeva in una nota di cordoglio firmata da Silvio Berlusconi appena dopo la diffusione della notizia della scomparsa di Doris. "Un uomo generoso, altruista, sempre attento agli altri, sempre vicino a chi aveva bisogno". Anche il leader di Forza Italia è infatti atteso ai funerali del banchiere, suo amico e, per un certo periodo, compagno d'avventura. Ma non solo il cav. A rendere l'ultimo saluto è attesa una folla proveniente dal mondo della politica, dell'economia e in parte anche dello spettacolo. Per quando riguarda la politica, sono attesi Antonio Tajani, braccio destro di Berlusconi e numero due di Forza Italia, e Luca Zaia, impegni istituzionali permettendo.

"Con Ennio Doris se ne va un grande innovatore, un ottimo imprenditore propugnatore di una finanza a misura di cittadino. Ma soprattutto una persona perbene. Una preghiera ti accompagni, caro Ennio", aveva detto il giorno della morte di Doris il coordinatore Nazionale di Forza Italia. "Ennio lo conoscevo, se ne va un pezzo di storia, un'icona nazionale, un galantuomo", ha continuato poi il presidente del Veneto. "Quando è iniziato il Covd mi ha  telefonato e mi ha detto che voleva dare una mano ed ha donato attrezzature e milioni di euro. Era un uomo di grandissima visione e proprio per questo è riuscito a fare quello che ha fatto".

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x