Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Ennio Doris patrimonio e eredità: era uno degli uomini più ricchi d'Italia

Inserito nella classifica degli uomini più ricchi d'Italia da Forbes, Ennio Doris ha un patrimonio inestimabile e lascia un'eredità da record

24 Novembre 2021

Ennio Doris patrimonio e eredità: uno degli uomini più ricchi d'Italia

Ennio Doris negli anni 2000 (fonte Lapresse)

Ennio Doris è morto nella notte tra il 23 e il 24 novembre 2021 e a darne la notizia sono state la moglie e i figli: non appena è scomparso però, dal momento che era stato proprio lui il fondatore della famosissima Banca Mediolanum, i più curiosi si sono subito chiesti a quanto ammontasse il patrimonio di Ennio Doris. La cifra è davvero stellare, così come l'eredità che lascia. Basti pensare che il banchiere e imprenditore nel 2018 era stato inserito dalla rivista americana Forbes nella classifica degli uomini più ricchi d'Italia!

Ennio Doris patrimonio: cifra record

In molti si domandano qual è il patrimonio di Ennio Doris e ora abbiamo finalmente una risposta. Quanti soldi ha allora Ennio Doris, il fondatore di Banca Mediolanum? Fino al 21 settembre 2021 l'imprenditore e banchiere ha ricoperto il ruolo di Presidente della Banca Mediolanum, quando poi è stato eletto addirittura Presidente onorario. Tutta la fortuna e lo sviluppo della Banca è merito suo. Quanto ha guadagnato nella sua vita?

Ebbene, il patrimonio stimato di Ennio Doris è di ben 3,7 miliardi di dollari, che convertiti in euro fanno circa 3,29 miliardi. Una cifra davvero altissima. Nel 2018 infatti il fondatore di Banca Mediolanum è stato inserito dalla famosa rivista americana Forbes nella lista degli uomini più ricchi d'Italia: Doris occupava il 17esimo posto. 

Ennio Doris eredità: quanto lascia a moglie e figli

Scoperto il patrimonio dunque, i più curiosi si chiedono quanto sia l'eredità di Ennio Doris. Benchè non sia possibile risalire alla cifra precisa della sua eredità, si stima che alla moglie Lina e ai figli Sara e Massimo il banchiere lasci miliardi di euro ma non solo. Oltre all'impero da lui costruito, l'eredità di Ennio Doris va ben oltre i soldi: da sempre l'uomo, classe 1940, è stato portato di valori fondamentali. Fu uno dei primi a credere nell'idea di imprenditorialità e i suoi insegnamenti e le sue lezioni sulla banca e la finanza italiani sono impossibili da dimenticare.

Inoltre il figlio di Ennio, Massimo Antonio Doris, oggi è amministratore delegato di Banca Mediolanum S.p.A. mentre la figlia Annalisa Sara Doris è presidente esecutivo della Fondazione Mediolanum Onlus e consigliere di Banca Mediolanum S.p.A.

Banca Mediolanum: il bilancio

Nel 2019 Banca Mediolanum da lui fondata valeva oltre 6 miliardi di euro e contava più di 8.000 dipendenti. Nel marzo 2020 il colosso bancario avevano donato ben 5 milioni di euro alla regione Veneto per aiutare la Regione e i suoi cittadini nella lotta contro il Coronavirus. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x