Domenica, 25 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Assalto a portavalori sull'autostrada tra Modena e Bologna: auto in fiamme. VIDEO

Attimi di terrore sull'A1: una banda di criminali ha tentato di assaltare un mezzo portavalori ma senza successo. Ecco il video e le testimonianze di quanto accaduto ieri sera

15 Giugno 2021

Assalto a un mezzo portavalori sull'autostrada tra Modena e Bologna: chiodi sull'asfalto, strada sbarrata, colpi di arma da fuoco e auto in fiamme. Sembra la scena clou di un film d'azione e invece è la realtà. É successo ieri, lunedì 14 giugno 2021, in tarda serata lungo l'A1, precisamente al km 178 in direzione Sud, nei pressi di Castelfranco. Attimi di panico e paura per chi ha assistito alla scena. Al momento fortunatamente non sembrano esserci morti o feriti gravi.

Assalto portavalori sull'autostrada tra Modena e Bologna: auto in fiamme

Sono stati momenti di altissima tensione quelli vissuti ieri sera dagli automobilisti che si trovavano sull'autostrada A1 e hanno assistito alla scena. Davanti a loro solo fumo e fiamme e in sottofondo il rumore di alcuni spari di arma da fuoco, probabilmente rivolti verso l'alto dal momento che il bilancio dell'assalto sembra essere di zero morti. Lo scopo dei banditi? Assaltare un portavalori situato proprio lungo quel tratto di autostrada tra Modena e Bologna.

Nonostante il caos però, i criminali non sono riusciti nel loro intento. Dopo aver buttato chiodi sull'asfalto, dato fuoco ad alcune vetture e aver minacciato chi si trovava vicino - come riferiscono alcune testimonianze - i rapinatori sembrano essere scappati via senza bottino. Al momento però le notizie che trapelano da fonti di polizia sono piuttosto vaghe: resta ancora da capire da quanti soggetti fosse composta la banda e dove sono scappati.

Dopo l'assalto infatti sembrano essere spariti tutti nel nulla. Sono in corso ricerche a Modena e provincia, ma anche nel territorio bolognese. Nonostante il caos e i momenti concitati, non ci sono stati feriti gravi secondo quanto riferiscono al momento le forze dell'ordine. L'incendio provocato dal gruppo di banditi - che ha comportato un'altissima e spaventosa colonna di fumo nero nel cielo - è stato presto spento dall'arrivo dei soccorsi. Il 118 è invece intervenuto tramite elisoccorso, portando in ospedale le persone più gravi coinvolte.

I testimoni parlando di un "vero e proprio inferno". "Pensavamo di morire" riferiscono alcuni automobilisti presenti al momento dell'assalto e "abbiamo temuto per le nostre vite". Ora la polizia sta interrogando tutti coloro che hanno assistito alla scena e sono stati minacciati con coltelli e armi da fuoco e presi in ostaggio. Non sarà facile però risalire all'identità dei banditi: sembra che i più fossero con il volto coperto

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti