Giovedì, 26 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Soldato russo processato per crimini di guerra in Ucraina: chi è Vadim Shishimarin

Vadim Shishimarin, soldato russo 21enne verrà processato dall'Ucraina per crimini di guerra e rischia dai 10 ai 15 anni, ma anche l'ergastolo. Ha ucciso un civile di 62 anni mentre camminava con la bicicletta

12 Maggio 2022

Vadim

Vadim (fonte twitter @tvtoront)

La prossima settimana inizierà il processo per crimini di guerra in Ucraina per Vadim Shishimarin, il soldato russo 21enne della 4a divisione d'élite dei carri armati. Shishimarin è accusato di aver e ucciso un civile disarmato il 28 febbraio a Chupakhivka, nella regione nordorientale di Sumy a circa 280 km a est di Kiev. I pubblici ministeri hanno raccolto "prove sufficienti a carico del soldato russo Shishimarin riguardo il suo coinvolgimento nella violazione delle leggi e dei costumi di guerra. L'uomo è accusato anche di omicidio premeditato". Shishimarin rischia fino all'ergastolo.

Vadim Shishimarin verrà processato dall'Ucraina: la ricostruzione

Alla sbarra degli imputati ci sarà dunque Vadim Shishimarin, soldato russo di 21 anni membro della 4a divisione d'élite dei carri armati della guardia, e che è attualmente in custodia presso un carcere ucraino. Il soldato russo assieme a quattro colleghi a bordo di un auto "rubata", sarebbe partito in fuga da forze di difesa ucraine. Lungo il tragitto avrebbe visto un uomo che guidava la bicicletta e parlava al telefono. Da lì l'ordine a Shishimarin di far fuori il civile in modo che la vittima "non lo denunciasse ai difensori ucraini". Il 62enne dopo diversi colpi di kalashnikov, riportano gli investigatori, sarebbe stramazzato al suolo. 

"L'uomo è morto sul colpo a poche decine di metri da casa sua", riporta su Facebook Irina Venediktova, avvocato ucraino che segue il caso. Ora Shishimarin rischia anche l'ergastolo, la pena più severa.

Chi è Vadim Shishimarin?

Chi è Vadim Shishimarin? Il soldato russo che verrà processato per crimini di guerra è membro della quarta divisione d'élite dei carri armati della guardia, soldato arruolato per l'"operazione militare speciale" da parte della Russia contro l'Ucraina. Quest'ultima, ha accusato il giovane di aver ucciso un civile il 28 febbraio scorso, qualche giorno dopo l'inizio delle ostilità. La vittima camminava tranquillamente con la sua bicicletta, riportano dall'Ucraina. Il ventunenne è stato catturato dagli ucraini dopo l'incidente.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x