Lunedì, 29 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Connext 2021, il roadshow fa tappa a Assolombarda. Già 170 startup iscritte

Fabbrica Intelligente, Città del Futuro, Pianeta Sostenibile, Persone Scienze della Vita e Progresso: questi i 4 driver in cui sarà articolata la manifestazione quest’anno

29 Settembre 2021

Connext 2021,  il roadshow fa tappa a Assolombarda. Già 170 startup iscritte

Con la tappa in Assolombarda oggi a Milano prosegue il ciclo di incontri sul territorio in vista della seconda edizione di Connext 2021, in programma al Mico di Milano il 2 e 3 dicembre. 

Una grande occasione di confronto tra tutti gli attori del mondo economico, che mette al centro la forza del network per supportare in modo concreto le imprese nel gestire e guidare il cambiamento in questa fase cruciale di uscita dalla Pandemia. Sono 4 i driver in cui sarà articolata la manifestazione quest’anno: Fabbrica Intelligente, Città del Futuro, Pianeta Sostenibile, Persone Scienze della Vita e Progresso. Proprio quest’ultimo è stato al centro del confronto di oggi, con molte delle realtà presenti che operano in questo comparto.

Le iscrizioni a Connext 2021 sono ancora aperte a tutte le imprese aderenti al Sistema ed anche a quelle non associate, mentre la call “Percorso Startup” termina domani, 30 settembre e, ad oggi, sono ben 170 le startup che hanno aderito.

Alla tappa di oggi hanno partecipato Maurizio Marchesini, Vice Presidente di Confindustria per le Filiere e le Medie Imprese, Alberto Marenghi, Vice Presidente di Confindustria per l’Organizzazione, lo Sviluppo e il Marketing, Francesca Mariotti, Direttore Generale di Confindustria e Alessandro Spada, Presidente di Assolombarda.

 “Nella crisi è emerso con forza il rischio nella gestione di rapporti di business con paesi lontani, per questo motivo le filiere “corte” saranno una parte essenziale del nuovo modo di competere sui mercati: sono sinonimo di flessibilità, resilienza, capacità di adattarsi alle nuove esigenze dell’utente finale, di produrre beni e servizi personalizzati”, ha affermato Maurizio Marchesini. “In una logica di valorizzazione delle filiere, Connext punta sui progetti flagship integrati in grado di cogliere l’occasione offerta dal PNRR e sulla valorizzazione dei progetti di ricerca sulle value chain strategiche della Commissione europea”.

 “Attraverso il fare rete e le connessioni nazionali e internazionali vogliamo permettere alle imprese di guidare il cambiamento, necessario nel complesso scenario attuale”, ha commentato Alberto Marenghi, evidenziando l’importante dimensione virtuale di Connext che consentirà interazioni 4.0 grazie a piattaforme altamente performanti. “Nel nuovo format il mondo fisico sarà affiancato da quello virtuale con un Expo 3D che moltiplicherà le opportunità di incontro e crescita per le imprese. Sarà un’occasione unica di confronto tra tutti gli attori di rilievo del mondo economico”.

 “La valenza strategica di questo territorio è un asset in cui crediamo e investiamo per crescere come Sistema. Desidero ringraziare il Presidente Spada per l’impegno di Assolombarda e il coinvolgimento e la partecipazione delle sue imprese nell’iniziativa di Connext”, ha aggiunto Francesca Mariotti, evidenziando il valore della coesione: “Insieme possiamo farcela. L’evento di Milano sarà un’occasione unica di confronto in cui gli attori del mondo economico potranno trovare nuovo slancio, attivare relazioni per affrontare la fase complessa che ancora attraversiamo”.

 “Dopo quasi due anni in cui la pandemia ha impedito di riunirci, siamo felici di presentare in Assolombarda la seconda edizione di Connext - ha dichiarato Alessandro Spada, Presidente di Assolombarda -. Si tratta di un evento importante per il nostro sistema economico perché significa confronto tra aziende, partner economici e Pubblica Amministrazione. Significa capacità di fare rete, mettere a fattor comune esperienze e collaborare dando vita a processi di cambiamento. Questa edizione, ripensata in chiave innovativa, è un’ulteriore occasione per sostenere le imprese e per progettare il loro sviluppo sostenibile”.

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x