Mercoledì, 04 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Trento, ginecologa scomparsa: svolta nelle indagini sul caso di Sara Pedri

Nel lago di Santa Giustina è stato trovato un cadavere ma non è quello di Sara Pedri. I cani molecolari, dopo aver annusato i suoi abiti, hanno preso un'altra direzione: ecco quale

06 Luglio 2021

Trento, ginecologa scomparsa: svolta nelle indagini sul caso di Sara Pedri

Sara Pedri (fonte: Instagram @gian_marco_sb)

Sembra esserci una svolta nelle indagini sul caso di Sara Pedri, la 31ennne di Forlì che lavorava come ginecologa presso l’ospedale di Trento, scomparsa lo scorso 4 marzo. In queste ore le ricerche della donna si sono concentrando soprattutto nelle acque del lago di Santa Giustina, un bacino artificiale situato al centro della Val di Non, in Trentino. La zona che ora viene passata al setaccio non è casuale: proprio nei pressi di questo lago era stata trovata la macchina di Sara qualche settimana fa. Ma ora c'è di più.

Trento, ginecologa scomparsa: svolta nelle indagini sul caso di Sara Pedri

Dopo mesi di ricerche, i cani molecolari specializzati nella ricerca di resti umani e tracce ematiche, hanno fiutato l’area del lago di Santa Giustina. Secondo le ultime indiscrezioni potrebbero essersi accorti della presenza di una cadavere sì, ma forse non quello di Sara Pedri. La zona infatti è tristemente nota per l'alto numero di persone che in quel luogo decidono di togliersi la vita. 

D'altra parte però sembra che gli investigatori stiano seguendo anche un altro percorso e sarebbe quello della famosa e frequentata pista ciclabile della val di Sole, che si trova proprio all’inizio del ponte di Mostizzolo. Sempre i cani infatti, dopo aver annusato gli indumenti di Sara, si sarebbero spinti in quella direzione per fermarsi poi davanti a un dirupo.

Continuano dunque i dubbi sulla 31enne di Trento scomparsa in circostanze misteriose. Le ombre sono ancora molte. Purtroppo però tutto, stando alle ultime notizie, farebbe pensare a un ultimo gesto estremo messo in atto dalla ginecologa stessa. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x