Giovedì, 26 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid, 6 luoghi a rischio: ecco dove è più pericoloso viaggiare oggi

CDC ha stilato una lista dei luoghi in cui il rischio di contrarre il Covid-19 è “molto alto”. Tra i primi posti ben 5 luoghi in Europa

07 Dicembre 2021

Covid, 6 luoghi a rischio: ecco dove è più pericoloso viaggiare oggi

Fonte: Pixabay

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno inserito cinque posti in Europa - inclusa una delle più grandi potenze turistiche del mondo - nella sua lista di destinazioni per il rischio di viaggio "molto alto" di Covid-19.

Covid, 6 luoghi a rischio: ecco dove è più pericoloso viaggiare oggi

La Francia e quattro dei suoi vicini europei sono passati al Livello 4, la categoria a più alto rischio del CDC, lunedì. La Francia era la prima destinazione mondiale per gli arrivi di turisti internazionali prima della pandemia, secondo i dati del 2019 dell'Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite. Anche altri due luoghi, uno in Medio Oriente e l'altro in Africa orientale, sono stati spostati al livello 4. Queste sette nazioni sono:

• Andorra

• Cipro

• Francia

• Giordania

• Liechtenstein

• Portogallo

• Tanzania

Le destinazioni che rientrano nella categoria di livello 4 "Covid-19 Very High" del CDC hanno avuto più di 500 casi ogni 100.000 residenti negli ultimi 28 giorni. Le persone dovrebbero evitare di viaggiare in luoghi designati con un avviso di "Livello 4", raccomanda il CDC. Chiunque debba viaggiare dovrebbe essere prima completamente vaccinato, consiglia l'agenzia.

Nella sua guida di viaggio più ampia, il CDC ha raccomandato di evitare tutti i viaggi internazionali fino a quando non si è completamente vaccinati. "I viaggiatori completamente vaccinati hanno meno probabilità di contrarre e diffondere Covid-19. Tuttavia, i viaggi internazionali comportano ulteriori rischi e anche i viaggiatori completamente vaccinati potrebbero essere maggiormente a rischio di contrarre e possibilmente diffondere alcune varianti di Covid-19", ha affermato l'agenzia.
Tutte queste destinazioni europee, più la Giordania in Medio Oriente, erano state precedentemente considerate "ad alto" rischio al livello 3. In precedenza, la Tanzania, la preferita dei safari, era stata classificata "sconosciuta" per mancanza di informazioni affidabili.

Covid, 6 luoghi a rischio: ondata pericolosa in Europa e Omicron

L'annuncio del Livello 4 arriva mentre due fronti preoccupanti continuano a svilupparsi nella pandemia. In primo luogo, l'Europa continua ad essere alle prese con un'ondata di Covid-19 che minaccia l'economia in generale e il turismo in particolare. La Francia è stata particolarmente colpita da quest'ultima ondata e sta rispondendo con misure sempre più severe. Anche la vicina Germania sta inasprendo le regole su chi può entrare e sta aumentando le restrizioni sui propri cittadini non vaccinati. Alcuni mercatini di Natale in Europa stanno ancora pianificando di operare, ma altri, incluso il famoso mercato di Monaco, sono stati cancellati. In secondo luogo, il mondo sta osservando con ansia la nuova variante preoccupante del coronavirus, chiamata Omicron. Annunciata per la prima volta dalle autorità sanitarie sudafricane alla fine di novembre, la variante ha comportato vari divieti di viaggio per le nazioni dell'Africa meridionale. Il 27 novembre il CDC ha spostato numerose nazioni dell'Africa meridionale al livello 4 a causa di Omicron.

Lunedì gli Stati Uniti hanno implementato regole di viaggio più severe a causa della preoccupazione per la variante.
Sebbene l'Europa sia duramente colpita, non è l'unica regione con destinazioni turistiche popolari al livello 4. Tra gli altri luoghi considerati anche a rischio "molto alto" per i viaggi ci sono:

• Barbados

• Isole Cayman

• Malesia

• Singapore

• Tacchino

In tutto, più di 80 paesi sono stati classificati di livello 4 al 6 dicembre.

La categoria di livello 3, che si applica alle destinazioni che hanno avuto tra 100 e 500 casi per 100.000 residenti negli ultimi 28 giorni, ha avuto quattro aggiornamenti questa settimana, tutti nel bacino dei Caraibi.
I quattro posti spostati al Livello 3 erano:

• Colombia

• Cuba

• Grenada

• Saint Kitts e Nevis

La mossa è stata uno sviluppo positivo per le isole di Cuba, Grenada e Saint Kitts e Nevis, che erano al livello 4. È una mossa nella direzione sbagliata per la Colombia del Sud America, che in precedenza era al livello 2. Il CDC mette le navi da crociera, sia in mare che nei fiumi, al livello 3.

Le destinazioni con la designazione "Livello 2: Covid-19 moderato" hanno visto da 50 a 99 casi di Covid-19 ogni 100.000 residenti negli ultimi 28 giorni. Ha cinque nuove voci questa settimana. Loro sono:

• Bahrein

• Capo Verde

• Figi

• Mali

• São Tomé e Príncipe

La nazione dell'Africa occidentale del Mali era stata precedentemente al livello 1, ma il resto del gruppo era stato al livello 3. Questo spostamento verso il basso è stata una buona notizia per le Fiji, che hanno riaperto ai turisti internazionali il 1 dicembre per la prima volta dalla chiusura nel marzo 2020  .

Le destinazioni "Livello 1 sono Covid-19 Low" e registrano meno di 50 nuovi casi ogni 100.000 residenti negli ultimi 28 giorni. 
Infine, ci sono destinazioni per le quali il CDC ha un rischio "sconosciuto" a causa della mancanza di informazioni. Al 6 dicembre, tale elenco includeva, tra gli altri, Algeria, Cambogia, Macao e Monaco.

Fonte: cnn.com

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x