Mercoledì, 05 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Margini, l’unico titolo italiano in concorso alla Settimana della Critica a Venezia 79

Il film è sostenuto da Toscana Film Commission nell’ambito del programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema

31 Agosto 2022

Margini

Margini

Diretto dal grossetano Niccolò Falsetti, il film Margini, scritto dallo stesso regista insieme a Francesco Turbanti e Tommaso Renzoni, è l'unico titolo italiano in concorso alla Settimana della Critica (Sic), sezione autonoma della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, proposta dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI)

Si tratta di un film tutto toscano, prodotto da Dispàrte, Manetti bros. Film con Rai Cinema, con il sostegno del Mibac e di Toscana Film Commission nell’ambito del programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema, che uscirà nelle sale il prossimo 8 settembre, distribuito da Fandango.

Margini racconta dei fermenti giovanili che cercano di movimentare la vita della bella e sonnacchiosa provincia grossetana. I protagonisti sono Edoardo, Iacopo e Michele, giovani musicisti di un gruppo punk rock locale, ai quali viene data finalmente l’occasione di riscattarsi, andando a suonare a Bologna, per aprire il concerto de I Defense, famosa band hardcore americana. Ma anche dopo il colpo di scena, l’imprevisto annullamento del megaevento, i tre non si daranno per vinti e si faranno in quattro per far sì che I Defense tengano il loro concerto a Grosseto, tra ostacoli da superare e le resistenze di una provincia non abituata ai grandi eventi rock.

Il film Margini è un’ulteriore conferma della vocazione cinematografica della Toscana. Il film, realizzato anche grazie al sostegno regionale, in seguito all’aggiudicazione del “Bando Mecenate” di Toscana Film Commission nell’ambito di Sensi Contemporanei, è stato girato a Grosseto, città nella quale è ambientata la trama, così come grossetani sono il regista, Niccolò Falsetti, il protagonista, Francesco Turbanti e buona parte del cast tecnico e artistico. Dopo la chiusura, lo scorso 28 agosto, della Festa del Cinema di Mare, a Castiglione della Pescaia, il film “Margini”, che uscirà nelle sale italiane il prossimo 8 settembre, porta di nuovo l’attenzione del pubblico e della critica nella Toscana Sud, a Grosseto e nella sua provincia, terra sempre più vicina alla Cultura e al Cinema, come ha sottolineato il presidente della Regione.

Nel cast, a fianco di Francesco Turbanti (I primi della lista, Acciaio, Una questione privata) ci sono i giovani co-protagonisti, Emanuele Linfatti (Il silenzio grande), Matteo Creatini (Short Skin), insieme a Silvia D'Amico (Fino a qui tutto bene, Vi perdono ma inginocchiatevi, Non essere cattivo, Orecchie), Valentina Carnelutti (Tutta la vita davanti, La pazza gioia, Hannibal, La meglio gioventù), Nicola Rignanese (Qualunquemente, Tutto tutto niente niente, Cetto c’è. Senzadubbiamente), Paolo Cioni (I primi della lista, Fino a qui tutto bene, I delitti del Barlume).

Il film sarà proiettato al Lido di Venezia giovedì 1° settembre, (ore 9, sala Perla), in replica venerdì 2 settembre (ore 14.00, sala Perla) e sabato 3 settembre (ore 19.30, sala Corinto).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x