Venerdì, 23 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Euro 2020: Italia-Austria 2-1, gli Azzurri volano ai quarti di finale

Una partita sofferta, ora pronti a sfidare il vincitore di Belgio-Portogallo il prossimo 2 luglio

27 Giugno 2021

Europei 2021 Italia Austria: formazioni, dove si gioca, orario, dove vederla

Fonte: lapresse.it

Anche se sofferta, l'Italia batte l'Austria 2-1. La Nazionale di Mancini sfiderà venerdì 2 luglio la squadra vincente di Portogallo-Belgio, in programma questa sera di domenica 27 giugno alle ore 21. A Wembley la Nazionale batte il record di imbattibilità di Zoff e si aggrappa alle reti di Chiesa e Pessina per continuare il cammino ad Euro2020.

Il successo degli Azzurri è stato "sofferenza e gioia", mentre la Gazzetta apre celebrando i "Leoni d'Italia". Ora ci si prepara a sfidare la squadra di Cristiano Ronaldo o Lukaku.

Euro 2020: Italia-Austria 2-1, gli highlights della partita

Prima del fischio d'inizio gli azzurri decidono di non inginocchiarsi per il movimento Black Lives Matter, ma le critiche e il dibattito politico sembrano non distrarre l'Italia. La Nazionale di Mancini impiega poco per prendere le misure ad Alaba e compagni che, a differenza di Turchia e Galles, optano per un'ostinata costruzione dal basso che funziona almeno per 15'. Da quel momento iniziano le palle gol degli azzurri. Al 17' Spinazzola sfonda sulla sinistra e scarica per Barella il cui tiro è deviato coi piedi da Bachmann. Al 33' sale in cattedra Ciro Immobile: ricevuta palla fuori area, l'attaccante biancoceleste conclude a sorpresa in porta e colpisce l'incrocio dei pali. La ripresa inizia con una serie di brividi: Di Lorenzo stende Arnautovic al limite dell'area, Alaba su punizione non trova la porta.

Al 62' si accende Sabitzer: tiro da fuori deviato da Bonucci in corner. Sono i preparativi per il gol al 65' di Arnautovic annullato però per fuorigioco al termine di un lungo controllo Var. È il momento di cambiare: fuori Barella e Verratti, dentro Locatelli e Pessina. All'83' la chance più clamorosa: Spinazzola va sul fondo e crossa per Berardi che sbaglia la rovesciata e viene sostituito con Chiesa mentre Immobile lascia il campo a Belotti. E le reti arrivano dalla panchina nel primo supplementare. Palla geniale di Spinazzola per Chiesa che aggancia e calcia in rete col mancino per il vantaggio al 95'. Al 105' il raddoppio: Acerbi lavora una palla sporca per Pessina che incrocia di sinistro e firma il 2-0. C'è ancora da soffrire, perché al 114' Kalajdzic di testa da calcio d'angolo batte Donnarumma sul suo palo. Ma all'Austria non basta: l'Italia vola ai quarti.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x