Martedì, 09 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Leonardo Del Vecchio patrimonio, casa e yacht del primo uomo più ricco d'Italia

La storia patrimoniale del fondatore di Luxottica: da un’infanzia umile al titolo di primo uomo più ricco di Italia secondo Forbes

27 Giugno 2022

Leonardo Del Vecchio patrimonio, casa e yacht del primo uomo più ricco d'Italia

Leonardo Del Vecchio era il fondatore e principale azionista del Gruppo Luxottica, la più grande azienda di occhiali al mondo: scopriamo il suo patrimonio. Da figlio di un fruttivendolo divenne il primo uomo più ricco d'Italia secondo Forbes. Non amava parlare di sè, ma tutti conoscevano il suo motto: "Mai cullarsi sugli allori".

Leonardo Del Vecchio patrimonio, casa e yacht: al primo posto nella classifica Forbes

Del Vecchio è l’ultimo di quattro fratelli. Suo padre era commerciante di frutta di origini pugliesi. Morì poco prima della nascita del figlio. Mentre i fratelli di Leonardo rimasero con la madre, Grazia Rocco, lui venne affidato al collegio dei Martinitt, da cui uscì all’età di 14 anni. L'anno successivo Del Vecchio iniziò a lavorare come garzone presso la Johnson, fabbrica specializzata nella produzione di coppe e medaglie. I proprietari dell'azienda, notando del talento nel giovane, spinsero Leonardo a specializzarsi in incisione e design presso l’Accademia di Brera. Quando aveva 22 anni lui si trasferì in Trentino, dove trovò lavoro in una fabbrica del settore. Da quel momento la sua carriera decollò.

"L'uomo più ricco d'Italia insieme ai Ferrero della Nutella ha accumulato un patrimonio personale di oltre 30 miliardi di dollari partendo dal punto più basso possibile della scala sociale". Queste le parole del giornalista trevigiano Tommaso Ebhardt, nel libro che narra l'avvincente vita del fondatore di Luxottica. Con la sua passione e i suoi sacrifici, Leonardo Del Vecchio riuscì a far diventare la sua azienda un'icona dell'industria e della finanza italiane. Da uomo schivo, non amava parlare della sua vita privata nè ostentare le sue ricchezze. Eppure queste lo hanno reso il primo uomo più ricco d'Italia.

Ad affermarlo è stata anche la rivista Forbes che gli ha assegnato il primo posto nella classica degli uomini più ricchi d'Italia. Nel 2019 il patrimonio di Del Vecchio era salito a 24,2 miliardi di dollari (circa 21,8 miliardi di euro). Aveva così scalzato Giovanni Ferrero.

Il fondatore di Luxottica si è persino assicurato il 41° posto nella classifica globale dei billionaires di Bloomberg. Possiede anche partecipazioni nel fondo immobiliare francese Foncière des Régions, nella compagnia assicurativa Assicurazioni Generali e nella banca UniCredit.

Leonardo del Vecchio patrimonio personale e immobiliare

Del Vecchio era il principale azionista del Gruppo Luxottica. Possedeva oltre il 62% delle azioni che deteneva attraverso la sua holding Delfin SARL. Il valore netto del suo patrimonio era stimato in 31 miliardi di dollari, cifra che lo portò ad essere l'uomo più ricco d'Italia secondo Forbes. Dalla casa a Milano alle ville in America, dalla Ferrari allo yacht al jet privato, ecco le ricchezze del fondatore di Luxottica.

Ferrari

Fra le varie macchine, Del Vecchio era anche proprietario di una rara Ferrari Laferrari, con un valore di oltre 1,4 milioni di dollari. Sul cruscotto c'era un permesso di parcheggio a nome dello yacht Moneikos.

Leonardo Del Vecchio Yacht

Il suo yacht si chiama Moneikos. È stato costruito da Codecasa nel 2006.

Casa in cui viveva con la moglie e ville

Leonardo Del Vecchio viveva con sua moglie, Nicoletta Zampillo, in una grande casa a Milano. Il nome dell'abitazione è Palazzo Vidia ed è stata costruita negli anni '20. Fra le proprietà del fondatore di Luxottica vi sarebbero anche una villa in Florida e una casa in Costa Azzurra.

Jet privato

Del Vecchio era il proprietario di un Gulfstream G650, un jet privato con registrazione LX-DLF. DLF è un riferimento alla sua holding privata Delfin. Lo aveva preso nel 2005 e, da listino, il suo valore si aggira attorno ai 50 milioni di dollari. Può ospitare fino a 14 persone in totale comodità.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x