Giovedì, 05 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Assemblea Assolombarda 2021, Spada: "Noi ci siamo. Insieme possiamo ripartire"

Spada: “Guardiamo avanti e ora rigenerazione: economica, sociale, politica e urbana”

01 Luglio 2021

Assemblea Assolombarda 2021, Spada: "Noi ci siamo. Insieme possiamo ripartire"

“Regenerare” dal latino significa “generare di nuovo”. Ma mai da zero. Dunque, significa recuperare forza, rendere di nuovo efficiente, rinnovare. Il 2021 dovrà essere l’anno della rigenerazione: economica, politica, sociale e urbana. Un passaggio fondamentale di presa di coscienza collettiva che riguarda governi, imprese e cittadini.

Oggi, infatti, siamo tutti chiamati a passare dalle parole ai fatti per garantire l’execution del PNRR, il più grande progetto di rigenerazione, modernizzazione, crescita e sviluppo del Paese dal Dopoguerra. Le imprese, in questo scenario, dovranno essere leader del cambiamento per promuovere un percorso di profonda rigenerazione del territorio, dell’economia, della società, in sinergia con il Governo e gli enti locali.

Da qui la scelta di individuare proprio nel tema della rigenerazione il filone narrativo dell’Assemblea di Assolombarda 2021, che si declina in ogni aspetto dell’evento: la location, le persone, la data, l’immagine coordinata, i materiali utilizzati, i contenuti. L’obiettivo è, dunque, quello di raccontare la rigenerazione di un territorio che riparte dal lavoro, dalle filiere in maggiore difficoltà della cultura e degli eventi, dalle imprese e dai giovani – tra i protagonisti dell’Assemblea -. Una rigenerazione che prende il via non a caso il 1° luglio, data di inizio della stagione dei grandi eventi aperti al pubblico, in un luogo protagonista della storia industriale italiana del Novecento – le Acciaierie Falck – che, non a caso, sono uno dei simboli di ripartenza e trasformazione funzionale, urbana e sociale.

Assemblea Assolombarda 2021, Spada: "Rigenerazione economica, sociale e politica con il PNRR"

"Dopo aver passato una crisi drammatica, più che violenta che altrove l'industria italiana è già ripartita. Ma ripartire non basta, dopo una crisi così profonda e trasversale, che ci ha messo di fronte ai nostri limiti, dobbiamo cambiare". Queste le parole di Alessandro Spada, Presidente Assolombarda, durante il suo intervento all'Assemblea Assolombarda 2021.

"Oggi, l'opportunità e le risorse, ben 35 miliardi del PNRR, servono per avviare una vera e propria rigenerazione economica, sociale, politica e urbana. Oggi, abbiamo la possibilità di uscire dall'immobilismo che ha contrassegnato per decenni questo paese e cambiare davvero".

Assemblea Assolombarda 2021, Spada: "Investire su politiche attive e formazione"

"Non mi aspetto che ci siano stravolgimenti tra quello che succedeva il 20 di giungo e quello che succederà il 10 di luglio. Il tema importante è rendere sempre più forte e strutturata l'occupabilità delle persone. Investire su politiche attive e formazione sono secondo me i driver importanti". Così il Presidente di Assolombarda Alessandro Spada a Il Giornale d'Italia.

"Le PMI hanno dovuto fronteggiare un anno e mezzo veramente difficile a causa della pandemia, si sono indebitate con le banche e per questo abbiamo chiesto, oltre all'allungamento della moratoria che è stato concesso entro fine anno, l'allungamento dei tempi della restituzione dei prestiti da 6 a 15 anni. Importante che investano in tecnologia per essere più competitive.

Sulle materie prime abbiamo visto che i rincari sono andati dal 38% fino al 70% in alcuni casi. Dobbiamo cercare di accorciare le filiere e portare in Italia delle produzioni critiche. Dobbiamo cercare di rendere più strutturale ed essere meno dipendenti dalla globalizzazione.

Milano ha la grande responsabilità di dover guidare la ripresa sia in Lombardia che in tutto il Paese. Ha la capacità di farlo, lo ha sempre fatto storicamente e sono convinto che lo farà anche questa volta. Adesso si trova in un momento di difficoltà visto che il terziario e il comparto del turismo è stato fortemente penalizzato in questo anno e mezzo. Vedo un grande interesse da parte di fondi stranieri a fare investimenti immobiliari, industriali. Sono convinto che Milano ha tutte le carte in regola per ripartire", conclude.

Assemblea Assolombarda 2021, Ministro Franco: "Dobbiamo guardare al futuro del paese"

 

Le parole del Ministro dell'Economia e delle Finanze Daniele Franco durante il suo intervento all'Assemblea Assolombarda 2021:

"Il dialogo tra il governo e il parlamento è intenso e proficuo. Una volta chiusa la fase emergenziale sarà opportuno riordinare gli strumenti dell'azione pubblica valutandone efficienza ed efficacia. L'azione del governo non può tuttavia limitarsi a all'orizzonte di un breve periodo, dobbiamo guardare al futuro del paese e questo implica affrontare il principale nodo che affligge la nostra economia da 30 anni: la bassa crescita. La pandemia ha colpito un'economia che non aveva ancora recuperato i postumi della doppia recessione precedente. Nel 2019 il PIL italiano era quasi di 4 punti inferiore a quello del 2007. Da un quarto di secolo cresciamo meno degli altri paesi avanzati", conclude
 

Assemblea Assolombarda 2021, Tronchetti Provera: "L'Italia riparte grazie all'azione del governo"

Le parole di Marco Tronchetti Provera, Amministratore Delegato di Pirelli, a Il Giornale d'Italia durante l'Assemblea Assolombarda 2021: "Ci sono tutti gli elementi per ripartire con una visione anche di medio termine, il cammino che il governo sta intraprendendo è fatto non solo di investimenti ma anche da riforme. Questo può dare veramente al nostro Paese una grande opportunità. Il governo sta facendo il necessario affinché l'Italia possa guidare la ripresa", conclude.

Assemblea Assolombarda 2021, Dompé: "Sblocco dei licenziamenti era una misura necessaria"

"Siamo già ripartiti. L'ordine del giorno di oggi è attivare tutte le forze imprenditoriali, la parte delle rappresentanze sindacali, la politica e la finanza per fare in modo che questo sviluppo parta su basi durature non legate ad un balzo tecnico. Sono estremamente fiducioso e tutti ci stiamo impegnando in questo grazie al vantaggio che abbiamo oggi con una popolazione largamente vaccinata. Siamo molto fiduciosi" Queste le parole di Sergio Dompè, Presidente della Dompè Farmaceutici a Il Giornale d'Italia.

Assemblea Assolombarda 2021, Letizia Moratti: "Ripartenza necessaria ma cautela"

Le parole di Letizia Moratti, Vice Presidente e Assessore al Welfare Regione Lombardia, a Il Giornale d'Italia durante l'Assemblea Assolombarda 2021:

"E' una ripartenza necessaria che va fatta con cautela, tenendo tutte le precauzioni individuali e senza abbassare la guardia. Dobbiamo assicurare il diritto alla salute ma anche il diritto al lavoro. Ci sono imprese che sono state colpite più di altre, penso alle imprese artigiane, penso alle imprese del commercio e alle partite iva, lo sport e il turismo. Rispetto a queste imprese bisogna garantire una ripartenza delle attività

La Regione Lombardia sta proseguendo con la campagna vaccinale. Abbiamo toccato i 9 mln di somministrazioni. Probabilmente entro il 10 Luglio toccheremo i 10 mln. Siamo sicuramente indirizzati verso una percentuale di copertura elevata in maniera particolare nei confronti delle persone più fragili", conclude.

Assemblea Assolombarda 2021, MariaStella Gelmini: "Continuare a vaccinare"

Da Assolombarda emerge l'orgoglio imprenditoriale di questa Regione, la voglia di riaprire e di ripartire ma anche tutte le difficoltà che accompagnano questa stagione in cui le imprese hanno bisogno di maggiore competitività e minore burocrazia, di un supporto da parte delle istituzioni". Così MariaStella Gelmini, Ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie, a Il Giornale d'Italia.

"Il governo è centrato sull'attuazione del Piano Nazionale, sulla volontà di velocizzare e semplificare la Pubblica Amministrazione trovando un equilibrio tra le esigenze di occupazione da un lato ma anche la riorganizzazione aziendale che le imprese necessitano di fare per poter continuare ad assumere e creare benessere.

C'è atteggiamento di grande prudenza perché la pandemia non è terminata, abbiamo con successo portato avanti la campagna vaccinale. Ma dobbiamo continuare con i vaccini, su questo sono soddisfatta della collaborazione con le regioni, con il sistema sanitario nazionale, con i volontari. E' importante vincere le ultime resistenze con la fiducia nella scienza. Inoltre, la variante delta ci ricorda che non siamo ancora usciti dal tunnel. Vediamo la luce ma non siamo ancora usciti dalla pandemia.

A breve il centrodestra annuncerà il candidato per le comunali di Milano. Come ha detto Berlusconi non si tratta di chi arriva prima ma di chi presenta il candidato migliore", conclude.

Assemblea Assolombarda 2021, Emma Marcegaglia: "Importante che il governo passi all'execution"

 

"La ripartenza prima di tutto economica ma anche sociale, politica e urbanistica. Una ripresa complessiva di formazione e di ricerca. Direi che lo spirito è condiviso, Il Presidente Spada ha fatto una relazione che io condivido al 100%, anche il ministro ha condiviso i punti. Adesso il vero tema è l'execution, eseguire finalmente le riforme di cui abbiamo bisogno" Così Emma Marcegaglia a Il Giornale d'Italia durante l'Assemblea Assolombarda 2021.

"Secondo me il governo si sta muovendo bene, ma è importante eseguire le riforme presentate. Direi che ad oggi secondo me si è mosso bene. Credo che siamo tutti d'accordo che l'inclusione è fondamentale, è importante che le aziende abbiano la possibilità di ristrutturarsi. Bisogna aiutare le persone che rischiano di perdere il lavoro chiaramente, ma la priorità è che le aziende si ristrutturino per evitare di perdere più posti di lavoro", conclude.

 

Assemblea Assolombarda 2021: ripartenza e rigenerazione economica, politica e sociale

“MilanoSesto”, le ex Acciaierie Falck a Sesto San Giovanni, è uno dei luoghi simbolo di ripartenza e di trasformazione della Grande Milano. L’area ospita gli impianti produttivi ormai dismessi delle Acciaierie Falck, polo siderurgico tra i grandi protagonisti della storia industriale italiana del Novecento. È la città dell’acciaio che ha visto la sua ultima colata nel 1995, sigillando un secolo di storia economica, di questa parte di Paese. Di quel tempo e di quella fabbrica sono rimasti, nell’immensità degli spazi, gli scheletri dei forni di fusione, delle officine meccaniche, delle torri dell’acqua e dei treni laminatoi.

Un quarto di secolo dopo la dismissione, oggi l’area è oggetto di uno dei più grandi progetti di rigenerazione urbana d’Europa, promosso da Milanosesto S.p.A., società guidata dall’Amministratore Delegato Giuseppe Bonomi, con i partner Hines e Gruppo Prelios e il sostegno di Intesa Sanpaolo. Il masterplan è firmato da Foster+Partners. Con l'Assemblea di Assolombarda, questo spazio si rigenera e riprende vita, guardando alla grande scommessa di rigenerazione di Milano città allargata che rinasce e riparte sulla base di modelli avanzati di inclusione sociale e sostenibilità ambientale per diventare una nuova destinazione urbana sostenibile dove vivere, lavorare, studiare e costruire il futuro del territorio.

La scelta del 1° luglio 2021 ha una forte valenza simbolica: rappresenta, infatti, l’inizio della stagione per il nostro Paese dei grandi eventi aperti al pubblico dopo i difficili mesi trascorsi a causa della pandemia.  

L’Assemblea Generale 2021 rappresenta, quindi, il primo evento istituzionale pubblico, partecipato da tutti i principali attori economici, politici, locali e nazionali, e gli esponenti del mondo sociale e culturale, dopo questi difficili mesi di lockdown. La prima occasione per parlare della rigenerazione del Paese, a cominciare proprio dal territorio più colpito dalla pandemia e che rappresenta il motore produttivo dell’Italia.

  

La pandemia Covid-19 ha avuto un impatto devastante sulle filiere strategiche degli eventi, della cultura, della musica, dello spettacolo, dei servizi, del turismo, dell’hospitality: sotto pressione come mai prima d’ora. Ma la tenuta e il rilancio di queste filiere sono fondamentali, per la loro funzione sociale e per la loro portata economica e occupazionale.

In questa cornice, l’Assemblea di Assolombarda 2021 diventa l’occasione per sottolineare la centralità di alcuni dei settori più colpiti dall’emergenza, attraverso il coinvolgimento diretto delle persone che ci lavorano.

-        Le maestranze coinvolte nell’organizzazione dell’Assemblea appartengono a categorie particolarmente colpite dalla pandemia per dare voce a quelle professionalità che hanno sofferto di più. Sono i lavoratori del settore della musica e dello spettacolo – macchinisti, allestitori, fonici, attrezzisti, operatori, produttori, registi –, il personale addetto all’hospitality – hostess, camerieri, catering –, il personale addetto ai parcheggi, proveniente dai parking dell’aeroporto di Milano Linate.

 

-        La musica dal vivo è simbolicamente rappresentata dai giovani dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano. Gli studenti tra i 15 e i 21 anni, diretti da Pietro Mianiti, tornano a suonare dal vivo per aprire l’Assemblea con La Primavera di Vivaldi, che per definizione è un simbolo di rinascita del ciclo della vita. E proprio i giovani, che hanno ispirato il nome del più grande progetto di rigenerazione dell’Europa - Next Generation EU - sono anche i principali destinatari delle nostre scelte.

 

 

Assolombarda in occasione dell’Assemblea Generale dedica una forte attenzione alla sostenibilità. Infatti, dagli allestimenti al materiale stampa, dai badge alla posateria, tutti i materiali prodotti saranno destinati al riciclo e rigenerati per essere riutilizzati.

In particolare, il pvc utilizzato come tela per raccontare la rigenerazione dell’area di MilanoSesto, attraverso fotografie, render e testi per una lunghezza di 65 metri lineari, sarà poi lavorato e trasformato rispettivamente in borse, zaini, porta occhiali, porta tablet, dalla Cooperativa Sociale Alice, attraverso i suoi laboratori artigianali all’interno del carcere di Monza e, a Milano, delle carceri di San Vittore e di Bollate. Il ricavato della loro vendita verrà poi devoluto a progetti rivolti alla formazione dei giovani.

 

La rigenerazione è anche visiva: per questo motivo, l’immagine coordinata dell’Assemblea di Assolombarda è rappresentata dal Tarassaco, più comunemente conosciuto come “soffione”, che nella simbologia dei fiori è collegato proprio alla rigenerazione, alla rinascita.

Questo perché il soffione disperde i suoi semi, che sembrano rappresentare le fasi del ciclo della vita. I suoi semi si lasciano poi trasportare dal vento per intraprendere un nuovo viaggio, pronti a rigenerarsi e a loro volta a generare nuova vita.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x