Sabato, 02 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

25 aprile, Festa della Liberazione: frasi, citazioni e aforismi celebri

Tutte le frasi, le citazioni e gli aforismi più famosi per il 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione

22 Aprile 2022

25 aprile, Festa della Liberazione: frasi, citazioni e aforismi celebri

Fonte: lapresse.it

Ogni 25 aprile si festeggia la festa della liberazione dal nazifascismo: di seguito le frasi, e citazioni e gli aforismi più famosi. Si tratta di parole, spesso pronunciate da importanti personaggi storici, che ci aiutano a capire, spesso meglio di qualunque altra cosa, il perché quella data è stata così importante per la nostra storia.

25 aprile, Festa della Liberazione: frasi Sandro Pertini

La nostra carrellata di frasi, citazioni e aforismi celebri per la festa della liberazione, che si festeggia in Italia ogni venticinque aprile, non poteva che iniziare con le parole di Sandro Pertini. Ma quello che poi diventerà Presidente della Repubblica (il Presidente partigiano), è solo uno dei tanti che ci ha lasciato in eredità parole da scolpire nella pietra

  • Cittadini, lavoratori! Sciopero generale contro l'occupazione tedesca, contro la guerra fascista, per la salvezza delle nostre terre, delle nostre case, delle nostre officine. Come a Genova e a Torino, ponete i tedeschi di fronte al dilemma: arrendersi o perire.
  • Il fascismo non è un’opinione, è un crimine.
  • Ho vissuto a Milano un’esperienza che mi ha confermato l’idea che il nostro popolo è capace delle più grandi cose quando lo anima il soffio della libertà e del socialismo.
  • La Costituzione è un buon documento; ma spetta ancora a noi fare in modo che certi articoli non rimangano lettera morta, inchiostro sulla carta. In questo senso la Resistenza continua.
  • Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi.
  • Alla più perfetta delle dittature preferirò sempre la più imperfetta delle democrazie.
  • Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste. Ecco l’appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l’onestà e il coraggio. L’onestà… l’onestà… l’onestà. […] E quindi l’appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c’è qualche scandalo. Se c’è qualcuno che dà scandalo; se c’è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato!

Festa della Liberazione: tutte le frasi, le citazioni e gli aforismi

Finito con una piccola selezione di Sandro Pertini, ecco, di seguito, alcune delle frasi più belle e significative per il 25 Aprile sulla Liberazione, sulla Resistenza e sulla Libertà.

  • Era giunta l’ora di resistere; era giunta l’ora di essere uomini: di morire da uomini per vivere da uomini. (Piero Calamandrei).
  • La storia insegna che quando i popoli barattano la propria libertà in cambio di promesse di ordine e di tutela, gli avvenimenti prendono sempre una piega tragica e distruttiva. (Sergio Mattarella)
  • Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti. (Antonio Gramsci)
  • Auschwitz è fuori di noi, ma è intorno a noi, è nell’aria. La peste si è spenta, ma l’infezione serpeggia: sarebbe sciocco negarlo. (Primo Levi)
  • Per vent’anni l’Italia è stata governata da un regime fascista in cui ogni dialettica democratica era stata abolita. E successivamente un unico partito, la Democrazia cristiana, ha monopolizzato, soprattutto in Sicilia, il potere, sia pure affiancato da alleati occasionali, fin dal giorno della Liberazione. Dal canto suo, l’opposizione, anche nella lotta alla mafia, non si è sempre dimostrata all’altezza del suo compito, confondendo la lotta politica contro la Democrazia cristiana con le vicende giudiziarie nei confronti degli affiliati a Cosa Nostra, o nutrendosi di pregiudizi: “Contro la mafia non si può far niente fino a quando al potere ci sarà questo governo con questi uomini”. (Giovanni Falcone)
  • Coloro che si professano a favore della libertà, e tuttavia deprecano l’agitazione, sono quelle stesse persone che vogliono i raccolti senza arare il terreno. (Mark Twain)
  • Quando l’ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere. (Bertolt Brecht)
  • Una buona parte degli italiani vivrebbe nel fascismo come dentro la propria pelle. Magari dentro a un fascismo meno coreografico, con meno riti, con meno parole: ma fascismo. Un regime che non dia la preoccupazione di pensare, di valutare, di scegliere. (Leonardo Sciascia)
  • C’è una campagna di denigrazione della Resistenza: diretta dall’alto, coltivata dal cortigiano. Il loro gioco preferito è quello dei morti, l’uso dei morti: abolire la festa del 25 aprile e sostituirla con una che metta sullo stesso piano partigiani e combattenti di Salò. (Giorgio Bocca)
  • La libertà delle persone è pari alla loro intelligenza nel volerla e al loro coraggio nel prenderla. (Emma Goldman)
  • Ammiro chi resiste, chi ha fatto del verbo resistere carne, sudore, sangue, e ha dimostrato senza grandi gesti che è possibile vivere, e vivere in piedi, anche nei momenti peggiori. (Luis Sepùlveda)
  • L’albero della libertà deve essere annaffiato di tanto in tanto con il sangue dei patrioti e dei tiranni. (Thomas Jefferson)
  • La Resistenza e il Movimento Studentesco sono le due uniche esperienze democratico-rivoluzionarie del popolo italiano. Intorno c’è silenzio e deserto: il qualunquismo, la degenerazione statalistica, le orrende tradizioni sabaude, borboniche, papaline.(Pier Paolo Pasolini)
  • I limiti dei tiranni sono stabiliti dalla resistenza di coloro che gli si oppongono. (Frederick Douglass)
  • L’indifferenza porta alla violenza, perché l’indifferenza è già violenza.(Liliana Segre)
  • La libertà e la vita appartengono a quelli che le conquistano ogni giorno. (Johann Wolfgang Von Goethe)
  • Le libertà non vengono concesse, vengono prese. (Aldous Huxley)
  • Preferisco una libertà pericolosa ad una schiavitù pacifica. (Thomas Jefferson)
  • La libertà non è mai venuta dai governi. La libertà è sempre venuta dai governati. La storia della libertà è una storia di resistenza.(Woodrow Wilson)
  • È bello svegliarsi e non farsi illusioni. Ci si sente liberi e responsabili. Una forza tremenda è in noi, la libertà. Si può toccare l’innocenza. Si è disposti a soffrire. (Cesare Pavese)
  • Il 25 aprile è questo: tenere accesa la speranza, per un mondo più giusto e più uguale.(Gino Strada)
  • Siate sempre come la farfalla gialla che vola sopra i fili spinati. (Liliana Segre)

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x