Sabato, 28 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Rifiuti nel Mediterraneo, il 40% sono mozziconi di sigarette

Ogni anno 4,5 trilioni di mozziconi di sigarette vengono dispersi nell'ambiente e rappresentano la maggior parte dei rifiuti presenti nel Mediterraneo

20 Gennaio 2022

Sigarette

Fonte: Pixabay

É stato fatto oggi il punto sulla campagna "Piccoli Gesti, Grandi Crimini" della Onlus Marevivo e il risultato è spiazzante: "Ogni giorno 5 milioni di mozziconi di sigaretta vengono abbandonati nelle spiagge". 

Dai dati della campagna - che accredita la collaborazione di British American Tobacco, uno dei principali produttori dei marchi di sigarette nelle nostre tabaccherie - è emerso che "delle circa 6 trilioni di sigarette fumate ogni anno in tutto il mondo, 4,5 trilioni di mozziconi vengono dispersi nell’ambiente".

I rifiuti nel Mediterraneo sono principalmente mozziconi di sigarette

La Onlus Marevivo sottolinea il rischio che corrono le persone a causa dell'ingombrante presenza di rifiuti nelle acque dei nostri mari: "Questi rifiuti non sono biodegradabili ma si sminuzzano in microplastiche che, se ingerite dagli animali marini, entrano a tutti gli effetti nella nostra catena alimentare".

Tra i dati spicca quello relativo al Mare Mediterraneo: l'associazione riferisce che i mozziconi sono il 40% dei rifiuti, una percentuale molto alta se confrontata a quelle delle bottiglie di plastica (9,5%), dei sacchetti (8,5%) e delle lattine (7,6%), comunemente reputati i rifiuti maggiormente responsabili dell'inquinamento dei mari.

La campagna di Marevivo, alla sua seconda edizione, ha come obiettivi la sensibilizzazione dei cittadini, e si è impegnata al fine di installare raccoglitori di mozziconi e distribuire 15mila posacenere tascabili. La Onlus è riuscita a raccogliere più di 10 mila firme contro l'abbandoni dei rifiuti nelle aree pubbliche. Le città interessate dalla campagna sono state Fermo, Catania, Bari, San Felice Circeo, Marina di Cecina, Viareggio e Saviano. Dopo il loro intervento, il monitoraggio di JustOnEarth ha evidenziato una riduzione di mozziconi nell'ambiente dell'86% a Fermo, del 57% a Catania, del 16% a Bari.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x