Sabato, 02 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Generali, riaprono al pubblico dopo 500 anni le Procuratie Vecchie in Piazza San Marco

Si conclude il maestoso restauro delle Procuratie Vecchie affidato a David Chipperfield. L’edificio sarà la casa di Generali The Human Safety Net

Di J.Muller

08 Aprile 2022

Nel Sestriere di San Marco a Venezia a perimetrare su tre lati una delle piazze più iconiche al mondo si ergono le Procuratie, alloggio un tempo dei procuratori della Repubblica marinara. L’edificio che si origina dalla Torre dell’Orologio e che si affaccia su Piazza S. Marco mostrando le sue eleganti arcate a tutto sesto, denominato Procuratie Vecchie, è stato  per anni, fino alla fine degli anni ottanta del XX secolo, una sede importante delle Assicurazioni Generali.

Un progetto imponente e denso di significato quello affidato da Generali allo studio dell’architetto David Chipperfield, chiamato a ridare nuova vita all’antico edificio che apre oggi le sue porte al pubblico, segnando un giorno storico per la città di Venezia e non solo.

Le Procuratie Vecchie hub globale per iniziative sociali con Generali The Human Safety Net

Le Procuratie di Piazza San Marco saranno infatti anche la sede Generali The Human Safety Net, che opera in 23 Paesi nel mondo e ha l’obiettivo di liberare il potenziale delle persone che vivono in condizioni di vulnerabilità affinché possano migliorare le condizioni di vita delle loro famiglie e comunità.  

Philippe Donnet: "Questo palazzo iconico recupera anche parte della missione originaria dei Procuratori: aiutare i più deboli della società"

Il Group CEO di Generali, Philippe Donnet, ha affermato: “La riapertura delle Procuratie Vecchie rappresenta un momento storico sia per la comunità locale sia per quella internazionale. A distanza di cinque secoli, questo palazzo iconico, noto in
tutto il mondo, recupera anche parte della missione originaria dei Procuratori: aiutare i più deboli della società. Questa diventa la casa della nostra iniziativa The Human Safety Net, e sarà un luogo di dialogo e di scambio di idee per superare le principali sfide sociali del mondo odierno e ispirare i visitatori ad agire per liberare il potenziale delle persone che vivono in condizioni di
vulnerabilità. Uno spazio aperto a tutti, che supporta anche pienamente il progetto di rendere Venezia la capitale mondiale della sostenibilità. Non poteva esserci modo migliore per concludere le celebrazioni per i 190 anni dalla nascita di Generali, iniziate lo scorso anno e rese oggi ancora più speciali dall’annuncio della nostra partnership con il Programma delle Nazioni
Unite per lo Sviluppo. Ringrazio tutti coloro che hanno permesso di raggiungere questo straordinario traguardo nella storia del Gruppo”.

David Chipperfield: "Riparare, riunificare e adattare i molti strati di questa storica struttura è stata una sfida complessa e gratificante"

Sir David Chipperfield ha affermato: “Siamo grati a Generali e alla città di Venezia per averci dato la straordinaria opportunità di lavorare al progetto delle Procuratie Vecchie. Riparare, riunificare e adattare i molti strati di questa storica struttura è stata una sfida complessa e gratificante che ci riconnette con il potere dell'architettura sia come sostanza fisica sia come processo di collaborazione. Non vediamo l'ora di vedere l'edificio reintegrarsi nella città e sostenere Venezia come luogo vivo di attività e innovazione”

Generali: inaugurazione delle Procuratie Vecchie, cerimonia Alzaremi per i presenti all'evento 

VIDEO - Generali: inaugurazione delle Procuratie Vecchie, cerimonia Alzaremi per i presenti all'evento 

Durante l'inaugurazione delle Procuratie Vecchie organizzata da Generali, i gondolieri veneziani salutano con la cerimonia alzaremi i presenti all'evento: Philippe Donnet CEO del Gruppo Generali, il Ministro della Cultura Dario Franceschini, il Governatore della Regione Veneto Luca Zaia, Gabriele Galateri di Genola Presidente di Assicurazioni Generali, Marco Sesana Country Manager Italia e CEO Generali Italia, Renato Brunetta Ministro per la Pubblica Amministrazione e Massimo Garavaglia Ministro del Turismo.

Donnet (Gruppo Generali): “Abbiamo l’ambizione di rappresentare un capitalismo umano e inclusivo”

VIDEO - Donnet (Gruppo Generali): “Abbiamo l’ambizione di rappresentare un capitalismo umano e inclusivo”

Il discorso di Philippe Donnet CEO del Gruppo Generali durante l’inaugurazione delle Procuratie Vecchie a Venezia: “Abbiamo l’ambizione di rappresentare un nuovo capitalismo, un capitalismo umano e inclusivo. Oggi sentiamo ancora di più questa forte responsabilità e impegno, vi ringrazio per la presenza l’incoraggiamento e assicuriamo l’impegno di Generali non solo per questa città, ma per l’Italia, per l’Europa e per il mondo.”

Philippe Donnet (Generali): "Abbiamo voluto valorizzare le Procuratie Vecchie donandogli un obiettivo sociale e umano"

VIDEO - Philippe Donnet (Generali): "Abbiamo voluto valorizzare le Procuratie Vecchie donandogli un obiettivo sociale e umano"

Philippe Donnet, CEO del Gruppo Generali, a Il Giornale d'Italia:

"Questa è una giornata importante, perché dopo 500 anni abbiamo riaperto al pubblico le Procuratie Vecchie. Oggi sono diventate la casa di The Human Safety Net, la nostra fondazione sociale che ha l'obiettivo di diventare una rete di persone che hanno voglia di aiutare altri in situazioni di grande vulnerabilità".

"Quando sono entrato in Generali 9 anni fa, ho scoperto questo palazzo iconico, ma vuoto e abbandonato. Ho capito subito che dovevamo valorizzare questa realtà nel cuore di Venezia a Piazza San Marco. Abbiamo voluto trovare un significato, perché fare un restauro senza un obiettivo sociale e umano non aveva molto senso. Cinque anni fa abbiamo avuto questa idea di The Human Safety Net e poi le cose sono andati avanti insieme al progetto di ristrutturazione sotto la guida dell'architetto David Chipperfield e allo stesso tempo la nostra bella idea è diventata una realtà".

Galateri di Genola (Assicurazioni Generali): “Abbiamo l’obiettivo quello di aiutare le persone a costruirsi un futuro più sicuro”

VIDEO -Galateri di Genola (Assicurazioni Generali): “Abbiamo l’obiettivo quello di aiutare le persone a costruirsi un futuro più sicuro”

Gabriele Galateri di Genola Presidente Assicurazioni Generali, a Il Giornale d’Italia:

“Una società di assicurazione come Generali ha come obiettivo quello di aiutare le persone a costruirsi un futuro più sicuro e il fattore umano dovrebbe essere importante per ogni società.”

“Come Generali The Human Safety Net siamo presenti in 23 Paesi e sono quelli in cui operiamo, la nostra vocazione è quella di aiutare le persone. The Human Safety Net è proprio la parte più avanzata della sostenibilità perché ci occupiamo delle persone fragili, delle famiglie in difficoltà con bambini piccoli e dei rifugiati per aiutarli a inserirsi nel sistema economico.”

Emma Ursich (The Human Safety): "Nuovo spazio per la comunità dove avverrà uno scambio sui temi dell'inclusione sociale"

VIDEO - Emma Ursich (The Human Safety): "Nuovo spazio per la comunità dove avverrà uno scambio sui temi dell'inclusione sociale"

Emma Ursich, Group Head of Corporate Identity and The Human Safety Net Foundation, a Il Giornale d'Italia:

"Ci troviamo nelle Procuratie Vecchie a Venezia, che da oggi diventa la nuova casa di The Human Safety Net, un movimento globale di persone che aiutano persone. A Venezia ci sarà questo nuovo spazio per la comunità, in cui avverrà un grande dialogo e scambio sui temi dell'inclusione sociale. Per la prima volta i visitatori potranno liberamente accedere a questo edificio incredibile che ha più di 500 anni di storia, scoprire di più su The Human Safety e diventare parte di questa grande rete".

L'architetto David Chipperfield: "Generali e The Human Safety Net hanno valorizzato il potere sociale di questo restauro"

VIDEO - L'architetto David Chipperfield: "Generali e The Human Safety Net hanno valorizzato il potere sociale di questo restauro"

David Chipperfield, l'architetto chiamato a ridare nuova vita alle Procuratie Vecchie di Venezia, a Il Giornale d'Italia:

"Grazie a questo progetto abbiamo valorizzato un edificio malridotto, che oggi torna ad essere di qualità. Per la prima volta, il pubblico potrà accedere liberamente a visitarlo. Generali insieme a The Human Safety Net ha valorizzato il potere sociale di questo restauro. Questo progetto dona un'altra vita a un edificio così importante di Venezia: sarà un luogo in cui le persone lavorano, dialogano, aggiungendo valore alla città".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x