Domenica, 28 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Michele Coppola (Intesa Sanpaolo e Gallerie d'Italia): "Mostra Grand Tour esempio di sinergia pubblico-privato che valorizza cultura italiana"

Michele Coppola, Executive Director Arte, Cultura e Beni Storici di Intesa Sanpaolo e Direttore delle Gallerie d'Italia, a Il Giornale d'Italia: "Sinergia pubblico-privato genera risultati di grande qualità, come si può vedere in questo museo"

18 Novembre 2021

Michele Coppola, Executive Director Arte, Cultura e Beni Storici di Intesa Sanpaolo e Direttore delle Gallerie d'Italia, a Il Giornale d'Italia in occasione dell'inaugurazione della mostra "Grand Tour. Sogno d’Italia da Venezia a Pompei":

"Il tema del turismo diventa la ragione per dare rilievo a un altro punto significativo: il ruolo dell'Italia in chiave europea. Qui alla mostra "Grand Tour" raccontiamo quanto avvenne all'epoca in Italia a quel tempo e quanto speriamo continui ad avvenire.

Ovvero l'atto non solo di offrire a chi viene nel nostro Paese la visione di una bellissima Venezia, di un'affascinante Roma, di una meravigliosa Napoli e di altri luoghi, ma anche far incontrare la cultura italiana e il significato di questi paesaggi meravigliosi e di un arte che toglie il fiato. In questa logica, credo che il legame con il turismo attuale sia la capacità di saper offrire a chi visita momenti di crescita, approfondimento e incontro con la bellezza che regalano serenità e nuovo sviluppo. Questo è il messaggio mi piace più evidenziare.

Credo che la meravigliosa Italia abbia la possibilità di offrire luoghi unici, che sono legati alle città, alla bellezza naturale del paesaggio e alla capacità d artisti storici di raccontare le radici di questi territori. Conoscenza, sapere e bellezza dalla Valle d'Aosta fino alla Sicilia.

Oggi all'inaugurazione della mostra "Grand Tour" il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha citato l'articolo 9 della Costituzione, che non individua solo l'istituzione pubblica come responsabile per la cura. la tutela e la conservazione del patrimonio culturale del Paese. Questo compito spetta anche al privato. Esiste una sinergia di pubblico e privato che è necessaria, fondamentale e che genera risultati di grande qualità, come si può vedere qui alle Gallerie d'Italia in Piazza della Scala".

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti