Mercoledì, 22 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Festival Comunicazione Camogli- Donadoni , Sindaco di S. Margherita Ligure : "Camogli, luogo di confronto, di dialogo e di cultura"

"O il vaccino è un vaccino che si ritiene efficace nei confronti di una pandemia internazionale e quindi deve diventare obbligatorio oppure se così non fosse non approvo i meccanismi di obbligatorietà indiretta". L'intervista con Il Giornale d'Italia

11 Settembre 2021

Paolo Donadoni, Sindaco di Santa Margherita Ligure ai microfoni de Il Giornale d'Italia: “Il Festival di Camogli è ormai un appuntamento consolidato che costituisce un’occasione importante per confrontarsi ogni anno su un tema differente. Quello di quest’anno, molto stimolante, è il tema della conoscenza affrontata da molteplici punti di vista. È il presidio culturale del Golfo del Tigullio. Viene al termine di due settimane in cui il nostro territorio è stato luogo di grandi riflessioni internazionali con il G20 dedicato all’empowerment femminile toccando anche la questione afghana e introducendo al tema più ampio delle pari opportunità. Subito dopo abbiamo avuto un convegno in memoria di Lele Luzzati in occasione del suo centenario per festeggiare insieme il ripristino del Parco del Flauto Magico di Santa Margherita. Quindi tanti eventi culturali che caratterizzano il nostro territorio non solo come luogo di svago e divertimento ma anche come luogo di confronto, di dialogo e di cultura".

Il Sindaco continua toccando la tematica del Ponte di Genova e quella relativa a vaccini e green pass: "Riguardo il Ponte di Genova ci sono stati alcuni cantieri in Liguria che hanno dimostrato grande capacità organizzativa inconsueta per la tradizione italiana riuscendo ad ultimare il progetto in poco tempo. Un altro esempio virtuoso è sicuramente anche il porto di Santa Margherita Ligure, uno dei pochi cantieri che ha continuato l’attività durante il lockdown. Credo che queste siano state realizzabili in così poco tempo anche grazie alla possibilità di aver potuto usufruire dei criteri della protezione civile e quindi una grande accelerazione dei meccanismi di approvazione. Meccanismo che credo vada esportato anche al di là dei casi eccezionali sotto protezione civile.

Santa Margherita Ligure conta circa 9000 abitanti che diventano 40 mila in estate. Questa escursione stagionale influisce molto su quella che è la tematica vaccini e green pass. Penso che la soluzione debba essere di visione generale. O il vaccino è un vaccino che si ritiene efficace nei confronti di una pandemia internazionale e quindi deve diventare obbligatorio; oppure se così non fosse non approvo dei meccanismi di obbligatorietà indiretta come accade negli ambiti scolastici e lavorativi. Credo ci voglia una posizione di assunzione di responsabilità e di chiarezza da parte dello Stato se è o non è obbligatorio. Se però non è obbligatorio non si possono obbligare i cittadini in situazioni di necessità”.

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti