Domenica, 14 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Hellenic Train, nuova società greca del Gruppo FS presentata ad Atene. Nel 2021 FS ha investito 45.2 mln in Grecia

Luigi Ferraris, AD del Gruppo FS: "Piano Industriale 2022-2031 di FS avvia nuovo modello di trasporto intermodale, digitale e green"

01 Luglio 2022

Luigi Ferraris

fonte: imagoeconomica

Hellenic Train è la nuova società di trasporto ferroviario greca per passeggeri e merci controllata da Trenitalia del Gruppo FS. Il nuovo brand viene presentato il 1° luglio in occasione della visita ad Atene del Ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco, accompagnato dall’Ad del Gruppo FS Luigi Ferraris. La società era stata acquisita nel 2016 dal Gruppo FS ed era nota sino ad oggi come TrainOSE

“Con Hellenic Train inizia il tempo nuovo anche della mobilità greca”, ha spiegato nel suo discorso l’Ad del Gruppo FS Luigi Ferraris in occasione della cerimonia di presentazione. “Vogliamo dare, insieme alle istituzioni elleniche, un concreto contributo per la costruzione di un nuovo modello di trasporto intermodale, digitale e green. E realizzare gli stessi obiettivi che perseguiamo in Italia con il nostro Piano Industriale, assumendoci l’impegno, anche qui in Grecia, di invogliare sempre più passeggeri a scegliere il treno per i loro spostamenti. Facendo quindi crescere la loro quota percentuale rispetto a quella del trasporto privato”.

E per farlo la nuova società punterà sulla tratta Atene-Salonicco, dove già dallo scorso 15 maggio circolano gli ETR470, elettrotreni utilizzati anche in Italia e in Svizzera. Un passo verso lo shift modale dall’aereo e dall’autobus - oggi utilizzati fra le due principali città greche – al treno. Questi convogli, infatti, offrono un servizio diverso con più comfort e, a seguito di interventi all’infrastruttura, potranno ridurre i tempi di viaggio.

Luigi Ferraris, AD del Gruppo FS: "Piano Industriale di FS verso la costruzione di nuovo modello di trasporto intermodale, digitale e green"

“Il settore trasporti è un ingrediente chiave per sviluppo economico di un paese e per migliorare la qualità della vita cittadini e in questo particolare rilevanza è rivestita dalla ferrovia”, ha sottolineato nel suo discorso il Ministro dell’Economia Daniele Franco secondo cui “Hellenic Train con la sua ambizione di costruire un modello di mobilità intermodale, connessa, digitale e sostenibile contribuirà notevolmente a migliorare il sistema dei trasporti greco” per un impegno del Gruppo FS in Grecia che “rappresenta un passo importante anche per le relazioni tra i due paesi che possono condurre ad ulteriori risultati positivi".

L’evento di presentazione di Hellenic Train, in cui è intervento da remoto anche il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini, è stata inoltre l’occasione per la firma di un protocollo d’intesa tra il Gruppo FS con il «Centre for Research and Technology Hellas» e in particolare l’Hellenic Institute of Transport, per collaborare e agire sinergicamente sullo sviluppo di nuove tecnologie per la sicurezza, l’intermodalità e la mobilità sostenibile. 

L’obiettivo del Gruppo FS è dunque quello di esportare con Hellenic Train anche in Grecia, le conoscenze e l’esperienza maturata in Italia, coerentemente con il suo nuovo Piano Industriale 2022-2031 in cui risultano sempre più centrali le attività internazionali e in particolari quelle in Europa. In Grecia già nel 2021 sono stati investiti dal Gruppo FS 45,2 milioni di euro ed entro il 2027 si prevede di investire ulteriormente nell’acquisto di 10 nuovi treni idrogeno e 10 nuovi treni elettrici.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x