Venerdì, 27 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Pax Humana presenta alla Luiss Business School attività e prospettive di pace nello spazio afro-mediterraneo

Si è tenuto oggi alla Luiss Business School un momento di condivisione sulle iniziative promosse da Pax Humana per la pace e lo sviluppo socioeconomico delle comunità, attraverso progetti di salute, formazione e promozione culturale e professionale

21 Aprile 2022

Pax Humana presenta alla Luiss Business School attività e prospettive di pace nello spazio afro-mediterraneo

fonte: @ilgiornaleditalia.it

Si è tenuto questo pomeriggio, 21 aprile, presso la sede della Luiss Business School, la presentazione delle attività a un anno dalla nascita del “Pax Humana Hub”, il centro strategico e operativo indipendente per la pace, la sicurezza e lo sviluppo nello spazio afro-mediterraneo, nato su iniziativa della ONLUS Ara Pacis Iniziative for Peace in collaborazione con Luiss Guido Carli, ENI, Sky TG24, Terna e Coldiretti

Quello di oggi è stato un momento di condivisione e riflessione sulle iniziative promosse da Pax Humana, a partire dal “Sahara Peace Hubs”, che mira a sostenere le comunità dei Paesi sahelo-sahariani con la realizzazione di centri polivalenti per la pace e lo sviluppo socioeconomico nella regione, attraverso progetti di salute, formazione e promozione culturale e professionale.

É stato presentato, inoltre, il Memorandum di Intesa tra Unioncamere e la Camera di Commercio Estera della Bosnia Erzegovina, firmato il 20 aprile 2022, che mira a rafforzare le relazioni tra i due Paesi attraverso la creazione di nuove opportunità economiche ed imprenditoriali. Il Mou – Memorandum of understanding, nasce da una precedente Intesa siglata da Ara Pacis, Luiss e Unioncamer ed è centrato su un approccio integrato alla pace, alla sicurezza e allo sviluppo.

Per l'occasione, è intervenuto in collegamento ilMinistro degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio, e in presenza il Ministro delegato alla Salute e all’Azione Umanitaria del Mali Omaro Diarra. L'incontro, introdotto e moderato dal Direttore Generale della Luiss Giovanni Lo Storto, ha coinvolto il Presidente dell’Università intitolata a Guido Carli, Vincenzo Boccia, la Presidente di Ara Pacis Initiatives for Peace Maria Nicoletta Gaida, il Senior Vice President e Public Affairs Director di ENI Lapo Pistelli, il Responsabile Salute di ENI e Segretario generale di ENI Foundation Filippo Uberti, il Direttore del master in Giornalismo e comunicazione e multimediale della Luiss, Gianni Riotta, il Direttore di Sky TG24 Giuseppe De Bellis, il Professore di Storia moderna e Storia del Mediterraneo all’Università di Padova e Direttore dell’Istituto per la Storia e Società e dello Stato Veneziano della Fondazione Giorgio Cini Egidio Ivetic e il Presidente di Unioncamere Andrea Prete.

Luiss, Vincenzo Boccia: "Arrivare alla pace aggiungendo strumenti di sviluppo e valori di cultura"

VIDEO - Luiss, Vincenzo Boccia: "Arrivare alla pace aggiungendo strumenti di sviluppo e valori di cultura"

Vincenzo Boccia, Presidente Luiss, a Il Giornale d'Italia:

"Pax Humana ad Ara Pacis è stato un momento molto alto di Luiss, durante il quale abbiamo creato una convergenza con questa associazione che poi si trasformerà in una fondazione: l'obiettivo è quello di arrivare alla pace attraverso strumenti di sviluppo e aggiungendo valori di cultura. L'idea è quella di una società aperta e inclusiva che pone al centro dell'attenzione unitaria geograficamente posizionata al centro tra Europa Mediterranea e vicino ai Paesi Balcani. Con Ara Pacis stiamo sviluppando un percorso di partenariato per costruire dimensioni di pace."

Ara Pacis, Gaida: "Spostare l'attenzione sulle comunità per sostenere la loro visione di progresso della pace"

VIDEO - Ara Pacis, Gaida: "Spostare l'attenzione sulle comunità per sostenere la loro visione di progresso della pace"

Maria Nicoletta Gaida, Presidente di Ara Pacis, a Il Giornale d'Italia:

"Pax Humana è un progetto di Ara Pacis, una onlus che si occupa della dimensione umana della pace e della prevenzione di conflitti, in questo momento in particolare nei Balcani. Pax Humana diventerà da oggi una fondazione, così che avrà più stabilità e potrà operare di più a sostegno della politica estera italiana, sempre incentrata sul dialogo la pace. 

Gli obiettivi sono quelli di far arrivare l'Italia in zone dimenticate, spesso conosciute solo quando ci sono massacri terroristi e di cui si parla solo quando arrivano ondate di immigrazione clandestina. L'attenzione va spostata sui problemi delle comunità, per renderle più forti e sostenere la loro visione di progresso della pace."

Unioncamere, Prete: "Favorire relazioni economiche di importazione ed esportazione tra Balcani e Italia"

VIDEO - Unioncamere, Prete: "Favorire relazioni economiche di importazione ed esportazione tra Balcani e Italia"

Andrea Prete, presidente Unioncamere, Il Giornale d'Italia:

"Proprio ieri è stato firmato questo protocollo d'intesa tra Unioncamere e la Camera di Commercio estera della Bosnia-Erzegovina. Si tratta della volontà del sistema camerale di avere un legame più stretto con i Balcani, un'area di grande interesse per le intese italiane, e quindi di creare un'occasione ulteriore di rafforzare i tessuti economici dei relativi paesi, oltre che implementare gli scambi economici di importazione ed esportazione. La Bosnia-Erzegovina è un territorio che nasce dalla ex Jugoslavia ed è nostro interesse infittire le relazioni, perché affacciamo entrambi sul Mare Adriatico, un mare nostrum tra Balcani ed Italia. Siamo il paese occidentale più prossimo e non possiamo non favorire le relazioni economiche tra le due sponde dell'Adriatico."

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x