Giovedì, 26 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

BasicNet acquisisce il 100% di K-Way France. Boglione: "Riposizioniamo marchi e li trasformiamo in aziende"

Marco Boglione, Presidente e fondatore di BasicNet: "Ritengo che K-Way France non possa avere migliori fondamenta e un team di manager migliore di quello attuale per affrontare la prossima fase di investimenti propedeutici alla crescita e al consolidamento del Marchio"

19 Aprile 2022

Marco Boglione

BasicNet ha sottoscritto l’accordo per l’acquisto dell’intero capitale sociale di K-Way France, società licenziataria del marchio K-Way® in Francia e operante sul territorio tramite una rete di negozi monomarca, diretti e in franchising, e una distribuzione a selezionati negozi multimarca. BasicNet è una società quotata su EuroNext Milan, cui fanno capo brand di abbigliamento calzature accessori e sportswwear come Kappa, Robe di Kappa, Superga, K-Way, Briko e Sebago.

K-Way (BasicNet) acquisisce l’intero capitale sociale di K-Way France 

Nel 2021 la società francese ha registrato ricavi per oltre 27 milioni di euro e ha chiuso l’esercizio con un risultato netto di 6,4 milioni, un patrimonio netto di 11,8 milioni di euro e una posizione finanziaria netta positiva di 6,7 milioni di Euro.

La componente fissa da corrispondere al closing, previsto entro fine aprile 2022, è pari a 19,8 milioni di euro. La componente variabile (c.d. “earn-out”) sarà determinata come quota parte degli utili netti realizzati da K-Way France nel periodo 2022-2025 e sarà corrisposta a scadenze prestabilite tra il 2023 e il 2026. Il costo complessivo della partecipazione è preliminarmente stimato in circa 33 milioni di euro.

L’impegno finanziario che deriva dall’acquisizione sarà sostenuto dalla disponibilità delle linee di credito già in essere, nonché dalla prevedibile generazione di cassa del Gruppo. Questa operazione permetterà di consolidare ulteriormente la crescita del marchio K-Way® in uno dei principali mercati di riferimento, nonché nel paese dove il Marchio ha avuto origine a metà degli anni Sessanta.

"Sono molto contento quando una lunga e appassionata storia imprenditoriale si unisce alla nostra - afferma il Presidente e fondatore di BasicNet Marco Boglione – Robert Dodd e tutto il suo team hanno svolto un lavoro incredibile riposizionando in soli dieci anni il Marchio K-Way® nel proprio mercato d’origine, partendo da zero. È stata una meravigliosa esperienza, sia dal punto di vista umano che professionale, in linea con la filosofia e il modello di business del Gruppo. Ritengo che K-Way France non possa avere migliori fondamenta e un team di manager migliore di quello attuale per affrontare la prossima fase di investimenti propedeutici alla crescita e al consolidamento del Marchio".

Marco Boglione: "Trasformiamo marchi in aziende 100% BasicNet"

Marco Boglione, presidente e fondatore di BasicNet, commenta a Il Giornale d'Italia:

"Settimana scorsa abbiamo fatto il closing di un'operazione già annunciata pubblicamente nel 2021. Si tratta di un progetto insito nel DNA di BasicNet, che prende dei marchi considerati falliti e con il suo modello di business, dimostratosi straordinariamente efficiente negli ultimi 30 anni, riesce a rimetterli sul mercato. Un giorno, poi, quei marchi che hanno consolidato la loro attività, proveremo a farli diventare delle aziende: da dei marchi della BasicNet diventano delle aziende con quel marchio, 100% BasicNet. Questo permette di fargli ricominciare ad intraprendere un percorso di azienda in modo tradizionale e a marginalità piena, che entreranno in dirette concorrenza con i loro competitors.

L'attuale situazione geopolitica è talmente pazzesca che sta già influenzando tutti i mercati. Quello che bisogna cercare di capire è come saremo influenzati. In questo caso, è difficilissimo fare delle previsioni: sicuramente nel mercato globale stanno avvenendo dei grandissimi cambiamenti strutturali e duraturi. Oggi non bisogna fare troppe previsioni, ma essere molto presenti al presente, saper navigare a vista, cercando di capire cosa può succedere anche da un giorno all'altro. Come il Covid, quella di oggi era una situazione imprevedibile."

Nell’operazione l’acquirente (K-Way S.p.A.) è stato assistito dallo Studio Legale Pavesio e Associati with Negri-Clementi, con un team composto dai Partner Carlo Pavesio Carlo Peyron, in collaborazione con lo Studio Legale di Parigi Sekri Valentin Zerrouk, con un team composto dal Partner Franck Sekri e dagli Associates, Céline Raynal e Antoine Moulin

I venditori (K-Way France S.a.s) sono stati assistiti dallo Studio Legale FTPA di Parigi, con un team composto dal Partner Antoine Gautier-Sauvagnac, dal Counsel François-Xavier Beauvisage e dall’Associate Agathe Laporte.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x