Giovedì, 26 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

SIMEST supporto al Gruppo Bomi con nuovo investimento da 4 mln di euro in America Latina

Aumento di capitale nella controllata brasiliana Bronte Administracao e Partecipacoes Ltda, per l’acquisizione di due aziende locali specializzate nei servizi di trasporto aereo di prodotti farmaceutici

08 Febbraio 2022

SIMEST: nel 2020 risorse mobilitate per 4,4 mld euro (+263%al 2019), utile netto a 4,6 milioni di euro

SIMEST

SIMEST, società del Gruppo CDP che sostiene la crescita delle imprese italiane all’estero, continua a supportare lo sviluppo in Brasile del Gruppo Bomi, storica realtà cremonese leader nella logistica integrata a servizio del settore Healthcare.

Sottoscritto un aumento di capitale da SIMEST per la controllata brasiliana per l’acquisizione di due aziende specializzate nei servizi di trasporto aereo di prodotti farmaceutici

SIMEST ha aderito all’aumento di capitale della controllata brasiliana Bronte Administracao e Partecipacoes Ltda, società di cui era già azionista, investendo ulteriori 4 milioni di euro insieme al Fondo di Venture Capital (FVC), strumento agevolativo gestito in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Complessivamente, la partecipazione congiunta di SIMEST e del FVC ammonta oggi al 45% del capitale sociale della società brasiliana.

L’operazione ha l’obiettivo di finanziare l’acquisizione di due società locali - Line Express e Alx -  specializzate nei servizi logistici per il settore farmaceutico, con un particolare focus sul trasporto aereo. L’integrazione delle due aziende permetterà al gruppo lombardo di ampliare l’offerta in Brasile e in tutta l’area latino-americana, affiancando al servizio di trasporto terrestre anche quello aereo. Bomi, fortemente specializzata sul biomedicale, potrà inoltre rafforzare il proprio posizionamento anche sul mercato farmaceutico, che sta acquisendo sempre maggiore rilevanza nell’attuale contesto pandemico, tanto da aver già spinto l’azienda ad ampliare la propria operatività a Test COVID, respiratori e letti per le degenze.

Le acquisizioni delle due società brasiliane rientrano nell’ambito di un più ampio disegno di crescita a livello internazionale avviato dal Gruppo Bomi negli ultimi anni, che ha visto SIMEST fornire supporto sin dal 2014 con un progetto in Cile, seguito, nel 2017, da investimenti in Brasile e Messico, e nel 2020 in Colombia, confermando l’America Latina quale mercato strategico per lo sviluppo del Gruppo Bomi.

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x