Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Migranti, nubifragio nel canale della Manica: Darmanin attacca Londra

L'emergenza migranti colpisce anche Francia ed Inghilterra. Nel canale della Manica un nubifragio ha causato la morte di 34 persone. Emmanuel Macron vuole coinvolgere l'Unione Europea

25 Novembre 2021

Migranti

Fonte: Twitter (https://twitter.com/ilSicilia/status/1462458297148080130?t=tbAO589tU6rFZYRyB60k1Q&s=19)

Un nubifragio ha causato la morte di 34 migranti nel canale della Manica, tra Inghilterra e Francia. Le persone viaggiavano su due imbarcazioni che a causa del maltempo si sono ribaltate.

Nubifragio nel canale della Manica, morti 34 migranti

Il bilancio delle vittime per il momento è di 34 persone. A bordo delle due imbarcazioni era presente anche una ragazzina che purtroppo non è sopravvissuta all'incidente. I soccorsi via mare sono riusciti a trarre in salvo solo 2 persone. Rintracciati anche i trafficanti di esseri umani legati alle due imbarcazioni, si tratta di 4 uomini che sono stati prontamente arrestati. Questi dettagli sono stati resi noti dal ministro dell'Interno francese Gerald Darmanin. La vicenda risale a ieri, 25 novembre 2021. Un recente aggiornamento ha fatto salire il numero delle vittime a 35 persone. Darmanin ha annunciato che un altro uomo è stato trovato senza vita in mare. La tensione in Francia è palese, nella notte a Calais vi è stata una protesta in cui sono stati esposti degli striscioni durante la commemorazione delle vittime del nubifragio nella Manica.

Il ministro dell'Interno Darmanin attacca l'Inghilterra

Le tensioni non si limitano ad essere interne, in quanto la Francia ha attaccato l'Inghilterra sulla gestione dei migranti. Secondo Gerald Darmanin, il Regno Unito dovrebbe attuare una riforma del lavoro così da migliorare la gestione dell'immigrazione illegale. Le dichiarazioni, come fa sapere l'ANSA, sono state fatte questa mattina dal ministro dell'Interno francese, si attenderà quindi una risposta da parte di Londra all'attacco del ministro Darmanin. Una decisione sicuramente più significativa ed anche urgente è stata presa dal presidente francese Emmanuel Macron. Macron sta facendo pressione affinché venga convocata una riunione di crisi a livello europeo. Il presidente ha anche commentato la vicenda, affermando che: "la Francia non permetterà che il Canale della Manica diventi un cimitero. Faremo tutto il possibile per trovare e condannare i responsabili".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x