Lunedì, 29 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Bill Clinton ricoverato in ospedale, malore per l'ex Presidente Usa

L’ex presidente Usa Bill Bill Clinton è in terapia intensiva dopo un malore. Il portavoce: "Bill è di buon umore e in via di guarigione"

15 Ottobre 2021

Bill Clinton in ospedale, malore per l'ex Presidente Usa

Fonte: lapresse.it

L’ex presidente degli Stati Uniti d’America, Bill Clinton, 75 anni, è stato ricoverato in ospedale dopo un malore e ora risulta in terapia intensiva: come sta e le sue condizioni di salute. La causa del ricovero sarebbe una sospetta infezione del sangue non legato al Covid. Lo si apprende dallo stesso portavoce dell'ex Presidente degli Stati Uniti. "Martedì sera l’ex presidente Clinton è stato ammesso all’Uci Medical Center per ricevere un trattamento per una infezione non legata al Covid. È in via di guarigione, di buon umore ed è incredibilmente grato ai medici, alle infermiere e allo staff che gli prestano una cura eccellente", ha detto Angel Urena, portavoce di Bill Clinton.

Bill Clinton in ospedale, malore per l'ex Presidente Usa

Il ricovero è avvenuto in un ospedale della California, l’Irvin medical center, a una sessantina di chilometri da Los Angeles. Il 42esimo presidente americano è stato in carica dal 1993 al 2001, e con i suoi 46 anni, è stato il presidente eletto più giovane di sempre. La decisione di ricoverare Clinton, ha raccontato la Cnn, è maturata a causa di un’infezione alle vie urinarie, curata con antibiotici. "Resta in ospedale per rimanere sotto osservazione", si legge in una nota diffusa nella serata di giovedì 14 ottobre del responsabile del reparto di Medicina, Alpesh Amin, e del medico personale di Clinton, Lisa Bardack.

I medici curanti hanno inoltre precisato che la scelta del ricovero nel reparto di terapia intensiva è stata presa sia per sicurezza che per garanzia della privacy. Hanno inoltre fatto sapere che sperano che l’ex presidente possa tornare presto a casa. "Dopo due giorni di cure, i globuli bianchi stanno scendendo e sta rispondendo bene agli antibiotici", dicono.

Clinton era in California per un evento privato della sua fondazione. Nel 2004 era stato sottoposto a un intervento di quadruplo bypass coronarico e sei anni dopo a un’altra operazione per l’inserimento di due stent in un’arteria. L’ex presidente era stato ricoverato e operato d’urgenza al Columbia Presbyterian Hospital, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. 

Bill Clinton sempre stato favorevole al vaccino contro il Covid

A dicembre 2020, quando stava per partire la prima campagna di vaccinazione contro il Covid negli Usa, come anche in Europa, Bill Clinton, assieme agli ex presidenti americani Busch e Obama, aveva dichiarato di essere "favorevole al vaccino contro il Covid". Per promuovere la campagna i tre grandi ex della Casa Bianca hanno rilasciato un intervento in tv. Il loro obiettivo era trasmettere fiducia ai cittadini americani sulla sicurezza e l’efficacia dei prodotti autorizzati dalle autorità federali. Non si hanno però notizie se Bill Clinton e collegi abbiano o meno fatto il vaccino, anche se probabilmente lo hanno fatto aspettando il loro turno.

L’iniziativa dell'intervento pro-vaccini era partita da Bush che avrebbe contattato il virologo Anthony Fauci e l’epidemiologa Deborah Birx per chiedere come aiutare a promuovere la campagna di vaccinazione. Bush avrebbe quindi accettato di presentarsi come volontario, coinvolgendo anche Clinton e Obama. "Se Fauci dice che il vaccino è sicuro io gli credo e lo farò assolutamente”, aveva affermato in quella occasione.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x