Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Forum Banca 2021: il settore finanziario oltre la trasformazione digitale

Al via il Forum Banca 2021, l'evento dedicato al futuro, alla sostenibilità e all'innovazione nel settore bancario. L’Amministratore Delegato di Banca Mediolanum Massimo Doris: “Digitalizzazione avviata già prima della pandemia”

Di Carola Desimio

05 Ottobre 2021

Forum Banca 2021: il settore finanziario oltre la trasformazione digitale

Forum Banca 2021 (fonte: ilgiornaleditalia.it)

La pandemia sanitaria, climatica e cibernetica che stiamo vivendo ha inciso profondamente su tutto il settore bancario che, trasformandosi, ha cambiato radicalmente il mondo della finanza. Inoltre, come ha ricordato Giovanni Sabatini, Direttore Generale di ABI, nel suo intervento introduttivo, durante la pandemia il ruolo delle banche è stato parte della soluzione, il credito alle imprese ha rappresentato una forma di medicina al crollo dell’economia e ha determinato la resilienza economica che oggi ha portato il PIL italiano ad un rimbalzo del 6%.

Ma come saranno le banche del futuro nel Next Generation Banking? La customer experience può passare dall'essere ibrida ad essere full digital? E’ come se la pandemia avesse spazzato via il concetto tradizionale di filiale bancaria e abbia messo al centro l’innovazione tecnologica, prediligendo una relazione virtuale con il cliente. Oggi, sempre di più puntiamo ad una finanza che sia tecnologica, innovativa, d'avanguardia. Tuttavia, diversi studi evidenziano che in Italia il cliente tende a preferire l'esperienza tradizionale affiancata dalla semplificazione digitale, nel private banking invece la figura del consulente finanziario continua ad essere centrale. Con questi presupposti prende il via la quattordicesima edizione del Forum Banca 2021, l’evento che con oltre 200 partecipanti in presenza e quasi 700 da remoto indaga le future trasformazioni del settore finanziario. 

A dare il via alla Main Conference del Forum Banca 2021 Massimo Doris, AD di Banca Mediolanum S.p.A. e Giuseppe Castagna, CEO Banco BPM, il terzo gruppo bancario italiano. Insieme a Giovanni Sabatini, Direttore Generale ABI.

Forum Banca 2021, Massimo Doris (Banca Mediolanum): "Durante la pandemia siamo riusciti a dare supporto costante alla clientela"

VIDEO-Massimo Doris, amministratore delegato di Mediolanum, racconta la digitalizzazione della banca in seguito alla pandemia in occasione del Forum Banca 2021

“Anni fa avevamo fatto investimenti per rinnovare tutta la tecnologia a disposizione, questo è tornato molto utile quando è poi scoppiata la pandemia. Avevamo già digitalizzato quasi tutti i contratti, arrivata la pandemia si è potuto fare tutto a distanza. Grazie alle abitudini dei clienti di Banca Mediolanum e grazie agli investimenti fatti siamo riusciti a continuare a dare un supporto costante alla clientela". Così Massimo Doris, amministratore delegato di Mediolanum, in occasione del Forum Banca 2021.

Forum Banca 2021, Castagna (BPM): “Abbiamo consolidato la presenza sul territorio”

VIDEO-Forum Banca 2021, Castagna (BPM): “Abbiamo consolidato la presenza sul territorio”

"Durante il periodo più critico abbiamo avuto fino a 10.000 persone a casa in smart working. La banca in realtà è stata molto presente e attraverso le filiali abbiamo consolidato la nostra presenza sul territorio. Le filiali adesso sono a pieno regime e nelle strutture centrali siamo con tre giorni in presenza e due giorni a casa. Ci sembra un compromesso che riesce ad accogliere la voglia di tornare a lavoro fisicamente, che molti colleghi hanno dimostrato. Quando si lavora in team sui versanti tecnologici, su innovazione, sui piani industriali, non è semplice lavorare a distanza". Queste le parole di Giuseppe Castagna, amministratore delegato di Banco BPM, in occasione del Forum Banca 2021.

Forum Banca 2021, Pierpio Cerfogli (BPER): “La sfida è trovare un equilibrio tra tecnologia, sostenibilità e innovazione”

VIDEO-Forum Banca 2021, Pierpio Cerfogli (BPER): “La sfida è trovare un equilibrio tra tecnologia, sostenibilità e innovazione”

“Non è facile immaginare un futuro lineare per il mondo del banking e che soprattutto la ricerca è quella di trovare un punto di equilibrio interessante, positivo e prospettivo fra lo sviluppo della tecnologia, la sostenibilità e l’innovazione”. Così a Il Giornale d’Italia, Pierpio Cerfogli, vice direttore generale e chief business officer di BPER Banca, in occasione del Forum Banca 2021.

“In molte situazioni occorre passare dall’o/o all’e/e, riuscire a conciliare situazioni che fino ad oggi abbiamo considerato opposte e alternative e invece a livello di modello inclusivo occorre superare un po’ questo momento di difficoltà con grande convinzione e speranza, da questo punto di vista la speranza deve vincere sull’esperienza.

Stiamo cercando equilibri nuovi che in qualche misura tengano conto che lo sviluppo del digitale, certamente almeno sulla parte transazionale, fa calare molto la necessità di presenza che invece resta molto necessaria sulla parte di advisory e consulenza. Occorre trovare un nuovo equilibrio che assicura una consulenza a portata di mano e non più necessariamente un’attività transazionale di versamento e prelievo. Puntiamo ad essere i primissimi tra i gruppi bancari italiani”, conclude.

Forum Banca 2021, Luca Caggiati (Financit-BNL): "Aiutiamo il cliente a usufruire dei servizi finanziari"

VIDEO-Forum Banca 2021, Luca Caggiati (Financit-BNL): "Aiutiamo il cliente a usufruire dei servizi finanziari"

Le parole di Luca Caggiati, Chief Operating Officer presso Financit, società del gruppo BNL, in occasione del Forum Banca 2021: “Tanti spunti interessanti. L’elemento nuovo rispetto ai discorsi fatti negli anni precedenti è sicuramente rappresentato dall’esperienza della pandemia che sicuramente è stata un acceleratore verso la digitalizzazione di processi già in atto. Penso che siamo in un momento di importante svolta, non ci saranno grandi rivoluzioni ma ciò che vedremo è un’accelerazione dei fenomeni già in atto.

Sono Responsabile Operations di Financit, che è una società del gruppo BNL e ha una partnership con Poste Italiane. Ci stiamo concentrando sul fare sempre meglio le cose che già facevamo in maniera mirata cercando di focalizzare gli investimenti su tutte quelle iniziative che possono accrescere il valore percepito per il cliente e aiutarlo a fruire dei servizi finanziari in maniera più semplice, soprattutto cercando di venire incontro a quelli che sono i luoghi e i tempi del cliente", conclude

Forum Banca 2021, Roberto Parazzini (Deutsche Bank Italia): “Pandemia ha inciso in maniera importante sul rapporto con il cliente”

VIDEO-Forum Banca 2021, Roberto Parazzini (Deutsche Bank Italia): “Pandemia ha inciso in maniera importante sul rapporto con il cliente”


Roberto Parazzini, Chief Country Officer, CEO Deutsche Bank Italia, ha affermato durante il suo intervento al Forum Banca 2021: “L’impossibilità di dare continuità all’attività con la clientela ha inciso in maniera importante rispetto al nostro ritmo storico e tradizionale di ingaggio con i clienti. Da un lato l’ingresso solo tramite appuntamento e dall’altro tutte quelle attività riguardanti meno mass market si sono rapidamente adattate a questo nuovo contesto e quello che ordinariamente prima della pandemia veniva gestito tramite un ponte poi si è trasferito sui nuovi sistemi di comunicazione a distanza”. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x