Domenica, 24 Gennaio 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

SPSI, avveramento della condizione sospensiva relativa al procedimento "Golden Power"

13 Gennaio 2021

SPSI, avveramento della condizione sospensiva relativa al procedimento "Golden Power"

Andrea Bonomi, Investindustrial (LaPresse)

In data 8 dicembre 2020, Special Packaging Solutions Investments S.à r.l. (“SPSI”), società il cui capitale sociale è detenuto da Special Packaging Solutions Holdings S.à r.l. (“SPSH”, il cui capitale sociale è detenuto per il 92% dal fondo Investindustrial VII L.P., fondo gestito da Investindustrial Advisors Limited) ha comunicato al mercato, ai sensi e per gli effetti dell’art. 114 del D. Lgs. no. 58/1998 (il “TUF”), di aver stipulato accordi aventi ad oggetto azioni ordinarie (le “Azioni”) e market warrant (i “Market Warrant”) emessi da Guala Closures S.p.A. (“Guala” o l’“Emittente”). In tale sede, SPSI ha reso noto di aver anche sottoscritto con alcuni azionisti di Guala alcuni accordi di compravendita e reinvestimento (gli “Accordi di Co-Investimento”). Tali Accordi prevedono, tra le altre cose, l’acquisto da parte di SPSI di (i) complessive n. 11.593.237 Azioni (corrispondenti a circa il 16,6% del capitale sociale e al 14,7% dei diritti di voto esercitabili in assemblea di Guala fully diluted1) ad un prezzo di Euro 8,20 per Azione nonché di (ii) complessivi n. 2.329.664 Market Warrant, ad un prezzo di Euro 0,30 per Market Warrant.

L’esecuzione degli Accordi di Co-Investimento è subordinata, oltre alla simultanea esecuzione degli Accordi di Co-Investimento, all’avveramento di alcune condizioni sospensive (le “Condizioni”), tra cui il rilascio dei necessari provvedimenti autorizzativi ai sensi della normativa golden power (la “Condizione Golden Power”). Si precisa che tali Condizioni sono poste nell’esclusivo interesse di SPSI e di SPSH, che vi potranno dunque rinunciare.


SPSI comunica che, in data odierna, è stato ricevuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri un provvedimento che dispone che la prospettata operazione avente ad oggetto Guala, di cui al comunicato dell’8 dicembre 2020, non rientra nell’ambito di applicabilità della normativa c.d. “golden power” di cui al D.L. n. 21/2012. Pertanto, per effetto del citato provvedimento, la Condizione Golden Power di cui agli Accordi di Co-Investimento deve intendersi verificata.


Si ricorda che, sulla base delle partecipazioni detenute alla data odierna da SPSI nell’Emittente, nel
caso in cui si verificassero (o fossero rinunciate) le ulteriori Condizioni e si desse corretta esecuzione
agli Accordi di Co-Investimento, per effetto di tale esecuzione SPSI deterrà n. 30.747.446 Azioni, pari
al 45,8% del capitale sociale dell’Emittente pre-dilution (43,9% fully diluted) e al 41% dei diritti di voto esercitabili nell’assemblea di Guala pre-dilution (39,1% fully diluted). Pertanto, ai sensi degli artt. 106, comma 1 e 109 del TUF, SPSI promuoverà un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria
sulle Azioni ad un prezzo di Euro 8,20 per Azione.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti