Martedì, 09 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Leonardo Del Vecchio: causa morte, malattia e tumore

Nella giornata di lunedì 27 giugno 2022 è arrivata la notizia del decesso di Leonardo Del Vecchio: causa morte, malattia e tumore

27 Giugno 2022

Leonardo del Vecchio: causa morte, malattia e tumore

Fonte: Wikipedia

Nella giornata di lunedì 27 giugno 2022 è arrivata la triste notizia della dipartita di Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica: causa morte, malattia e tumore. Il fondatore di Luxottica, e anche presidente di EssilorLuxottica, è morto all'ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato da qualche tempo. Si trattava di uno degli uomini più ricchi d'Italia.

Leonardo Del Vecchio: causa morte, malattia e tumore

Non ci sono ancora notizie certe riguardo alla vera causa della morte di Leonardo Del Vecchio. I familiari, gli amici e i conoscenti si sono stretti nel più assoluto silenzio e non hanno ancora comunicato nulla. A quanto risulta, comunque, non sembra che il fondatore di Luxottica soffrisse di qualche particolare malattia al momento della dipartita, fatta eccezione per qualche acciacco dovuto alla sua età avanzata. L'uomo si è infatti spento alla veneranda età di 87 anni. Sempre stando a quanto risulta in queste ore, non risulta che a Leonardo Del Vecchio fosse stato diagnosticato un tumore o un cancro. Ma non vuol dire nulla. Un'informazione di questo tipo - o in generale sul suo stato di salute - potrebbe non essere stata divulgata intenzionalmente alla stampa. A quanto risulta, era ricoverato da giorni per una polmonite.

Con la morte di Leonardo Del Vecchio, in ogni caso, non sembra centrare nulla il Covid o tantomeno il vaccino contro il Covid. Si tratta di una specificazione che, di questi tempi, è sempre meglio fare a fronte delle tante bufale e voci che girano sul web.

Classe '35, l'imprenditore era nato a Milano. Qui aveva frequentato il collegio dei Martinitti fino alla licenza media. Subito dopo la scuola, a soli 15 anni di età, aveva iniziato subito a lavorare. Il primo impiego è stato come garzone alla Johnson, una fabbrica produttrice di medaglie e coppe. I proprietari di tale azienda, vedendo in lui molte qualità, lo incitarono poi ad iscriversi all'Accademia di Brera per studiare incisione e design. Successivamente quindi è iniziata la scalata, che lo ha portato a diventare Presidente di EssilorLuxottica, il più grande sistema distributivo - a oggi - del mondo dell'ottica. La sua ricchezza, al 10 aprile 2022, era stimata dalla rivista Forbes in circa 27,3 miliardi di dollari. Questo lo rendeva il secondo uomo più ricco d'Italia e il 62º al mondo.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x