Mercoledì, 25 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Forte dei Marmi, muore a 20 anni dopo malore improvviso: era vaccinato?

Il ragazzo di Capannori, in provincia di Lucca, si è sentito male in una discoteca a Forte dei Marmi, dove lavorava come cameriere: colpito da aneurisma cerebrale

02 Maggio 2022

Forte dei Marmi, muore a 20 anni dopo malore improvviso: era vaccinato?

Forte dei Marmi, muore a 20 anni dopo malore improvviso: era vaccinato? Dramma in Versilia, dove un ragazzo di 20 anni, Raoul Biagiotti, è morto sabato scorso, 30 aprile, mentre era a lavoro in una nota discoteca di Forte dei Marmi. Il ragazzo si è sentito male poco dopo le tre di notte, quando si è accasciato a terra. In quel momento il locale era ancora pienissimo e sono stati subito allertati i soccorsi. Arrivati sul posto, gli operatori del 118 hanno tentato di rianimare il giovane, in arresto cardiocircolatorio. Un intervento disperato, che non è andato a buon fine. Raoul è stato trasportato all'ospedale di Livorno in condizioni gravissime e lì è morto ieri pomeriggio. Tutta la comunità di Capannori, paesino in provincia di Lucca dove viveva, è sotto shock. 

Forte dei Marmi, muore a 20 anni dopo malore improvviso: era vaccinato?

Il ragazzo aveva deciso di lavorare nel locale notturno molto frequentato dai suoi coetanei a Forte dei Marmi, che con l'arrivo della primavera comincia già a riempirsi di giovani desiderosi di divertirsi. Una decisione presa per diventare autonomo dal punto di vista economico e non dipendere dalla famiglia. Proprio mentre si trovava in discoteca, il malore improvviso che non gli ha lasciato scampo.

I colleghi di lavoro sono traumatizzati, così come la famiglia colpita dal terribile lutto. Il ragazzo era in salute e non aveva particolari problemi. Non appena la notizia si è diffusa, le solite voci e sospetti sul vaccino Covid hanno cominciato a rimbalzare sui social. Come spesso accade, però, sono solo speculazioni visto che non si sa se il giovane era vaccinato. 

Dai primi accertamenti eseguiti dall'ospedale toscano in cui è stato ricoverato, sembrerebbe che la causa della morte sarebbe un aneurisma cerebrale. Ovviamente bisognerebbe poi dimostrare che la causa del decesso, una volta individuata, sia legata in modo indiretto alla vaccinazione contro il Covid, ammesso che sia avvenuta. Inutile quindi sottolineare che per ora si tratta di voci al limite dello sciacallaggio.

Sui social è intervenuta anche la madre di Raoul, per esprimere tutto il suo dolore: "Odiavi questa foto mentre io la trovo meravigliosa. Nonostante il dolore della perdita ti assicuro che ripercorrerei tutto il viaggio assieme a te. È stato un vero onore e privilegio conoscerti. La tua mamma", il toccante messaggio. Non si sa ancora quando si svolgerà il funerale. Il giovane lascia i genitori, un fratello e una sorella. 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x