Sabato, 04 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Trattativa Stato-mafia: assolti Mori, Dell'Utri, De Donno e Subranni. Renzi e Tajani: "Fatta giustizia"

Assolti gli ex ufficiali dei carabinieri nel processo d'appello sulla trattativa tra Stato e mafia

23 Settembre 2021

Trattativa Stato-mafia: assolti Mori, Dell'Utri, De Donno e Subranni. Renzi e Tajani: "Fatta giustizia"

Sono stati tutti assolti gli ex ufficiali dei carabinieri nel processo d'appello sulla trattativa tra Stato e mafia. La Corte d'assise d'appello di Palermo ha riformato la sentenza di primo grado e ha deciso di assolvere i generali Mario Mori, Antonio Subranni e il colonnello Giuseppe De Donno, tutti e tre inizialmente condannati a 12 anni di carcere. È stato assolto anche Marcello Dell'Utri, che avrebbe dovuto scontare la medesima condanna di 12 anni. La sentenza è stata emessa dopo ben tre lunghi giorni di camera di commercio. Gli ex ufficiali erano stati accusati di minaccia a Corpo politico dello Stato. In primo grado erano stati tutti condannati a pene molto severe, ma sono stati assolti perché il fatto non costituisce reato.

Trattativa Stato-mafia. Renzi e Tajani: "Fatta giustizia"

"Oggi si scrive una pagina di storia giudiziaria decisiva per il nostro Paese", ha commentato il leader di Italia viva Matteo Renzi. "Viene condannato il mafioso, vengono assolti i rappresentanti delle Istituzioni. Ciò che per anni i giustizialisti hanno fatto credere nei talk show e sui giornali era falso: non c’è reato. Ha vinto la giustizia, ha perso il giustizialismo". Lo scrive su Facebook il leader di Italia Viva, dopo la sentenza d'appello nel processo Stato-mafia che ha visto l'assoluzione di Mori, Dell'Utri, De Donno e Subranni.

"Era ora", è d'accordo il coordinatore di Forza Italia Antonio Tajani a 'Dritto e rovescio' su Rete 4. "Finalmente c'è un tribunale che dimostra quando è importante essere garantisti. I processi mediatici contro Dell'Utri e tre ufficiali dei carabinieri si sono rivelati infondati. Finalmente si è fatta giustizia nei confronti di quattro persone. Si è fatta giustizia e sono lieto che tutti e 4 siano stati assolti".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x