Giovedì, 19 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Ruba brioches al bar, ma il giorno dopo lascia dei soldi e un biglietto: il proprietario lo vuole assumere

"Buongiorno, mi scusi, l’altra mattina avevo fame e non avevo soldi. Grazie". Un biglietto che rivela una storia di disperazione, ma anche di solidarietà

15 Ottobre 2021

Ruba brioches al bar, ma il giorno dopo lascia dei soldi e un biglietto: il proprietario lo vuole assumere

fonte: pixabay

Un uomo ha rubato una brioches in un bar, ma il giorno dopo ha lasciato al bancone dei soldi e un biglietto: "Buongiorno, mi scusi, l’altra mattina avevo fame e non avevo soldi. Grazie". Questo il testo del foglietto che il titolare di una caffetteria di Pistoia si è trovato fuori la porta qualche giorno fa.

Ruba brioches al bar, ma il giorno dopo lascia dei soldi e un biglietto

Insieme al messaggio c'erano anche 10 euro, il corrispettivo in denaro delle dieci brioches che il ‘ladro' aveva rubato il giorno prima. “E’ stata una sorpresa. Il biglietto era ripiegato dentro la cesta. E’ stato il mio socio a trovarlo, quando ha aperto la scatola di plastica dove la mattina il pasticcere mette i vassoi di brioches per il bar. Dentro al biglietto c’erano 10 euro, il costo delle dieci paste. Se sapessimo chi è gli restituiremmo i sodi, ha rubato per fame e avrei fatto anche io la stessa cosa” ha spiegato Maurizio Milani, titolare di Alibabar 2.0.

Il vassoio coi dolci è sparito dal bancone la mattina d lunedì 11 ottobre, prima dell'apertura della caffetteria. “All’apertura ci siamo un po’ arrabbiati per il furto, poi stamani il bigliettino proprio dentro la cesta di plastica delle brioches. Il messaggio è anonimo, ma noi del bar lanciamo un appello: per te abbiamo ricevuto un’offerta di lavoro come aiuto pasticcere, passa a trovarci al bar”. 

Non solo il proprietario del bar ha annunciato che intende offrire un lavoro a questa persona, la cui identità resta sconosciuta: anche un pasticcere di zona si è offerto per dare un posto all'uomo. La notizia ha subito fatto il giro dei social. Ed è scattata la gara di solidarietà. 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x