Domenica, 17 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Giornata mondiale degli insegnanti, quanto guadagnano in Italia

Il 5 ottobre si celebra la giornata mondiale degli insegnanti: ecco quanto guadagnano quelli italiani

05 Ottobre 2021

Giornata mondiale degli insegnanti, quanto guadagnano in Italia

Il 5 ottobre si celebra la giornata mondiale degli insegnanti, il cosiddetto Teachers Day: tutti si chiedono quanto guadagnano in Italia. Le festa è stata istituita nel 1994 dall’UNESCO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite. Quella del 2021 è la ventisettesima edizione.

Giornata mondiale degli insegnanti, quanto guadagnano in Italia

Il 5 ottobre è la festa mondiale degli insegnanti, nota come Giornata mondiale degli insegnanti. Nota in tutto il mondo come Teachers Day, l'evento è giunto alla ventisettesima edizione. L'obiettivo della ricorrenza è quello di tirare fuori e rispolverare le raccomandazioni dell’UNESCO sullo status di insegnante, che erano siglate nel 1966. Queste rappresentano un vero e proprio punto di riferimento per i diritti e le responsabilità dei docenti a livello internazionale. Le raccomandazioni dell'Unesco descrivono il lavoro degli insegnanti come un contributo prezioso al progresso della società.

Nella Giornata mondiale degli insegnanti si rivolge un preciso invito alle istituzioni. Queste sono infatti esortate a valorizzare la professione di maestri e professori e ad incoraggiare il loro lavoro. Coloro i quali partecipano alla festa invitano le istituzioni anche a sensibilizzare l’opinione pubblica.

Come per ogni professione, anche per quella dei docenti c'è molta curiosità sul compenso. Quanto guadagnano gli insegnanti italiani? In pochi sanno che il loro è uno degli stipendi più bassi d'Europa.

Quanto guadagnano gli insegnanti italiani

La situazione dei docenti italiani, fotografata di recente dall’Anief, il sindacato degli insegnanti, mostra un corpo docente piuttosto "vecchio". In Italia, due insegnanti su tre hanno infatti più di 50 anni di età. Solo l'1% ha meno di 30 anni. I maestri e i professori sarebbero inoltre retribuiti poco e male. Gli stipendi degli insegnanti italiani sarebbero fra i più bassi d'Europa.

I compensi degli insegnanti in Germania sarebbero il doppio rispetto a quelli previsti per i docenti italiani. nel nostro Paese inoltre questo lavoro è decisamente instabile e precario. Un professore su quattro non è di ruolo. Per gli insegnanti non vi sarebbe inoltre previsto il diritto a fare carriera o quello alla mobilità.

Stipendio insegnanti in Italia

Vediamo nello specifico quanto guadagnano gli insegnanti in Italia. Lo stipendio medio di un docente italiano è di circa 33 mila euro annui. Molto più basso dunque rispetto alla retribuzione media degli altri paesi del mondo. In questi infatti lo stipendio annuale medio va dai 40mila ai 51mila euro. A rilevarlo è l’Education at glance 2021, l’ultimo rapporto sullo stato dell’istruzione nel mondo stilato dagli esperti dell’OCSE.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x