Mercoledì, 25 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Donbass, ritrovate armi italiane nelle posizioni ucraine (ora in mano ai filorussi)

Proseguono gli scontri nella periferia di Donetsk. Gli ucraini si ritirano e lasciano le armi italiane ai russi

26 Aprile 2022

Il Governo dei migliori targato Mario Draghi non fa certo bella figura. Dal Donbass arrivano le immagini della fine che avrebbero fatto le armi italiane date all'Ucraina e all'esercito di Kiev per "difendere la libertà". Questo sarebbero finite in mano ai russi, o meglio alla milizia popolare della DNR. I miliziani, avanzando e conquistando le posizioni ucraine, avrebbero infatti rinvenuto numerosi quantitativi di armi abbandonate che Kiev ha ricevuto dai partners europei per "porre fine alla guerra". Tra le trincee e le postazioni conquistate sarebbero state trovate nell'ordine: armi anticarro francesi, munizioni spagnole e colpi per mortaio da 120mm di fabbricazione italiana.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x