Venerdì, 30 Settembre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

L’Orto di Jack, nel 2025 prevista l’apertura di circa 100 negozi e fatturato fino a 100 mln: il video racconto

Caterina Cadeo, Responsabile Comunicazione de L’Orto di Jack, a Il Giornale d’Italia: “Puntiamo a diventare il primo player omnichannel in Italia, vogliamo sviluppare una rete di negozi retail su strada, vogliamo potenziare e ampliare il nostro sito e-commerce B2B che consegna ai privati e allargare la nostra rete B2B di consegna all’ingrosso ai ristoratori”

29 Agosto 2022

Caterina Cadeo, Responsabile Comunicazione de L’Orto di Jack, racconta a Il Giornale d’Italia la storia, i valori, e la mission di un’azienda innovativa che guarda al futuro: “L’Orto di Jack nasce nel 2017 da un'idea di Giuseppe Carciati. L’obiettivo dell’azienda è quello di digitalizzare il settore dell’ortofrutta. Puntiamo a diventare il primo player omnichannel in Italia, vogliamo sviluppare una rete di negozi retail su strada, vogliamo potenziare e ampliare il nostro sito e-commerce B2C che consegna ai privati e allargare la nostra rete B2B di consegna all’ingrosso ai ristoratori, quindi al settore HoReCa principalmente, tracciando la filiera, digitalizzando la metodologia dell’ordine che il ristoratore potrà fare online e soprattutto con la creazione di un algoritmo che ci permette di studiare lo storico e analizzare i  dati che ci consentiranno di prevedere anche le variabilità dei prezzi che cambiano anche da un giorno all’altro, soprattutto a causa del meteo. Questo algoritmo ci darà la possibilità di studiare le variabilità del tempo e le conseguenti variazioni di prezzo, dando così ai nostri clienti una previsione di quanto andranno a spendere per l’ordine che faranno.

 

“La partnership con illimity Bank per noi è stata fondamentale. Fin dall’inizio illimity ha avuto un approccio da fondo di investimento e non da banca, accordandoci un investimento in relazione non allo stato attuale dell’azienda ma in base al potenziale futuro. Questo ci permetterà al 2025 di aprire almeno 80/100 negozi, arrivare ad un fatturato di 80/100 milioni di euro che comprenderanno tutta la nostra parte di retail B2B e B2C con un EBITDA di almeno 10 milioni”, conclude.

 

Torna all’articolo

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti