Martedì, 21 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Antonio Calabrò: "Grattacielo Pirelli simbolo della Milano intraprendente"

Il Responsabile Affari Istituzionali di Pirelli a Il Giornale d'Italia: "Costruire bene significa interpretare la relazione tra bellezza e impresa"

29 Giugno 2021

"Abbiamo lavorato a lungo per questa mostra e oggi raccontiamo come un grande edificio di 60 anni fa sia ancora straordinariamente attuale". Queste le parole di Antonio Calabrò, Responsabile Affari Istituzionali Pirelli, a Il Giornale d'Italia durante l'inaugurazione della mostra Storie del grattacielo. I 60 anni del Pirellone tra cultura industriale e attività istituzionali di Regione Lombardia. "Il grattacielo Pirelli era il simbolo della Milano intraprendente, della Milano che cresceva, della Milano del boom economico. Impresa, cultura, università, teatro ma anche banche, servizi. Una città che sale. Il grattacielo è rimasto come grande simbolo e ha continuato ad avere il forte valore che adesso come sede del Consiglio Regionale è il posto delle istituzioni. Questo è un punto di Milano: il pubblico e il privato camminano insieme con grande autonomia e dialogo".

"Siamo convinti che quest'edificio, progettato da Gio Ponti e Pierluigi Nervi abbia un futuro davanti. Storie al futuro, l'avvenire della memoria. Costruire bene significa anche interpretare, in un grande edificio, la relazione molto forte tra la bellezza e l'impresa, tra i materiali del lavoro e l'ingegno e l'intelligenza dell'uomo che trasforma i luoghi".

"Credo che Milano abbia reagito alla crisi puntando sulle sue caratteristiche di fondo: l'impresa, la manifattura. Non siamo usciti dalle grandi catene di fornitura. E sugli studenti, sulle università, sulla cultura e sulla formazione. Milano è una città in cui i saperi si mescolano, città di cultura politecnica. Milano è fortemente radicata nei suoi territori di riferimento, nel cuore dell'Europa produttiva ed è contemporaneamente aperta al mondo. C'è un dato che la dice lunga sulla fiducia che il mondo ha verso Milano: gli investimenti immobiliari internazionali sono stati tutti confermati. Milano Sesto è un esempio. Gli architetti lavorano su Milano, l'inaugurazione del nuovo campus del Politecnico progettato da Renzo Piano dice di una città in cui costruire, sapere, pensare, fare ricerca e formare camminano insieme", conclude.

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti