Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Concerto per Milano 2021, Meyer (Teatro alla Scala): "Ricerchiamo le nostre radici"

"Stiamo presentando le opere di Rossini, seguiranno le opere di Donizetti e infine una rarità assoluta, un’opera di Cavalli. Si fa molta musica barocca in questi tempi ma penso sia anche l’ora di fare musica barocca italiana"

13 Settembre 2021

Dominique Meyer, Sovrintendente e Direttore artistico del Teatro alla Scala di Milano ai microfoni de Il Giornale d'Italia: “Un programma quello del Concerto per Milano molto italiano e caloroso. Vedo, intorno a me, volti felici tra il pubblico e tra l’orchestra. Spero di essere fortunati stasera, più di un anno fa, e che questo possa essere l’inizio e il ritorno alla normalità.

In questi giorni stiamo presentando le opere di Rossini, seguiranno le opere di Donizetti e infine una rarità assoluta, un’opera di Cavalli. Si fa molta musica barocca in questi tempi ma penso sia anche l’ora di fare musica barocca italiana, perché quest’arte, che amiamo tutti, è nata proprio qui in Italia.

Bisogna cercare di riproporre le nostre radici”.

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti