Lunedì, 29 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Supersalone 2021, Maria Porro: “Evento della ripartenza del Made in Italy”

"Il Salone di Milano è entrato nella città contaminandola e diventando un vero e proprio motore economico, ma anche e soprattutto culturale". L'intervista con Il Giornale d'Italia

03 Settembre 2021

Maria Porro, presidente del Salone del Mobile, ha spiegato a Il Giornale d'Italia: “Il Salone del Mobile ha deciso di organizzare un evento a settembre che fosse un evento della ripartenza, della ripartenza del Made in Italy e di un settore importantissimo che è quello del design e dell’arredamento e lo fa a Fiera Milano. Ma non solo, ha deciso in linea con la sua storia e con il suo fortissimo rapporto con la città di Milano, e con la cultura del design e la cultura del progetto di allestire e organizzare questa mostra che ripercorre tutte le occasioni in cui il Salone di Milano è entrato nella città contaminandola e diventando un vero e proprio motore economico, ma anche e soprattutto culturale". 

"Il Supersalone è aperto per tutta la settimana al pubblico anche dei privati. La sua natura B2B è sicuramente importantissima ma anche una grande apertura ai privati nell’anno in cui dopo la pandemia e con la pandemia la casa è ritornata al centro della qualità dell’abitare. Cosa dobbiamo aspettarci dal Supersalone? Sicuramente la possibilità di vedere i trend e le novità che le aziende hanno pensato, progettato, creato negli ultimi 18 mesi. Quindi una grande over view su dove sta andando l’intero settore. Non solo, c’è uno spazio dedicato alla formazione, alle scuole. Daremo la possibilità a giovani talenti di discutere in presenza i propri progetti di tesi, cosa che non hanno potuto fare. E sono le migliori scuole di design e architettura di tutto il mondo. C’è anche uno spazio dedicato al Food Design, quindi vi prenderemo anche un po’ per la gola. Non solo, c’è uno spazio dedicato al compasso d’oro, che è il premio del design più importante al mondo. Quindi si va a ripercorrere anche la storia del design attraverso un oggetto iconico, che è la sedia. Tra le altre cose anche un palinsesto di eventi da seguire con grandissime personalità dell’architettura e del design, ma anche dell’arte contemporanea. Mi auguro che tutti possano visitare il Supersalone e vi aspettiamo”, conclude.

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti