Martedì, 25 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Doc nelle tue mani 2, anticipazioni prima puntata stasera: dove eravamo rimasti

Una prima puntata che non potrà certo lasciarvi indifferenti: ecco cosa succederà stasera 13 gennaio nella fiction di Rai 1

13 Gennaio 2022

Doc nelle tue mani 2, anticipazioni prima puntata stasera: inizio con un evento "bomba"

Doc nelle tue mani 2 torna stasera su Rai 1: ecco le anticipazioni della prima puntata. Nuova stagione, nuove emozioni. I fan sono in trepidazione per sapere cosa accadrà al dottore di una delle fiction più amate degli ultimi anni. Anche il cast non lascia delusi: oltre agli immancabili protagonisti ci saranno anche alcune new entry. Se ricordate i colpi di scena della prima stagione aspettatevi di vederne delle belle anche nella seconda: non vi lascerà a bocca asciutta! Scopriamo insieme cosa accadrà nella prima puntata della seconda stagione di Doc nelle tue mani e rinfreschiamoci la memoria con un piccolo riassunto di quando accaduto nella prima stagione. 

Anticipazioni prima puntata

Ecco quali sono le anticipazioni clamorose della prima puntata di Doc nelle tue mani 2, in onda stasera, giovedì 13 gennaio alle 21:30 su Rai 1. Prima questione su cui fare chiarezza: il Covid non sarà centrale in tutta la serie. Lo ha chiarito Luca Bernabei, amministratore delegato della Lux Vide, casa produttrice della serie tv. "Ci sarà un inizio, succederanno una serie di cose e poi andremo oltre. Penso che tutti ne abbiano abbastanza - ha spiegato - Faremo una puntata speciale, che sarà una puntata covid, una bomba, tostissima". Così ha dichiarato. 

Ma ecco cosa succederà nella seconda stagione di Doc. Nei nuovi episodi Andrea Fanti cercherà di tornare a essere primario. Questo per difendere la sua squadra, ma anche per continuare ad ascoltare i pazienti e per accompagnarli verso la guarigione.

Cosa succederà nella prima puntata

Il primo episodio, titolato "Una vita nuova, Febbraio 2020", andrà in onda giovedì 13 gennaio alle 21:30. Andrea Fanti sarà determinato a tenere insieme la sua squadra che sta andando in pezzi: Giulia si trasferirà a Genova, Lorenzo forse lascerà la medicina, Gabriel è in partenza per l'Etiopia e anche Elisa non sembrerà più interessata al reparto. Anche in famiglia arrivano i dispiaceri: Carolina, che sta per laurearsi, non vuole saperne di Medicina Interna, con grande dispiacere del padre. 

Andrea Fanti cercherà di utilizzare la sua empatia non solo con i pazienti, ma anche con Giulia, un tempo amata assistente. Lo farà per convincerla a ritirare la richiesta di trasferimento, e per tentare di riconquistare Agnese, l’ex moglie a cui si sente ancora legato. Nel frattempo, il Policlinico Ambrosiano viene travolto dalle conseguenze della peggiore pandemia degli ultimi cento anni, che ha avuto Milano come epicentro mondiale. 

Anticipazioni prima puntata: secondo episodio

"La guerra è finita" è il secondo episodio che andrà in onda stasera su Rai 1. Questo ci porterà a molto tempo dopo, a pandemia finita. Tutto è cambiato e le vite di tutti sono stravolte. Doc sembrerà intenzionato a lasciarsi tutto alle spalle. Si rifiuterà anche di occuparsi di un caso difficile, quello dell'infermiere Giacomo, interpretato da Giacomo Poretti. Inizia intanto anche un'inchiesta sulla responsabilità dei problemi in ospedale durante i mesi della pandemia e Agnese sarà nell'occhio del ciclone. Doc dovrà prendere una scelta coraggiosa

Dove eravamo rimasti

Nella prima stagione di Doc nelle tue mani abbiamo fatto la conoscenza di Andrea Fanti, primario del reparto di Medicina Interna del Policlinico Ambrosiano. Doc, come viene chiamato, ha perso dodici anni di memoria a causa di un colpo di pistola. L'amnesia costringe il dottor Fanti a ricostruire da capo la sua vita. Non solo il suo lavoro in corsia, ma anche la sua vita privata. Fanti rivoluziona il metodo di approccio ai pazienti: abbandonando l’atteggiamento freddo e distaccato che aveva da primario torna ad essere un medico empatico, completamente dedito all’ascolto del paziente, e meglio, per essere precisi, un “medico con limitazioni”. Perché Doc, data la sua peculiare condizione, non è stato pienamente reintegrato nell’organico dell’ospedale e può avere solo il ruolo di semplice aiutante degli specializzandi.

Nella vita privata invece, Fanti è diviso fra due donne: Agnese, la moglie da cui non ricordava di aver divorziato e che continua ad amare, e Giulia, l’assistente con cui ha scoperto di aver iniziato una relazione, ma della quale dopo l’incidente, non sapeva più nemmeno il nome. Doc ha trovato nel reparto la sua nuova famiglia e un nuovo equilibrio di vita. Ed è qui che lo ritrovano i telespettatori all’inizio della nuova stagione, ignaro come tutti, del genere di tempesta sta per arrivare: la peggior pandemia degli ultimi cento anni, la prima nella storia di estensione globale, con Milano come epicentro mondiale. Lui e i suoi colleghi, come tutti i medici italiani, affronteranno l’emergenza Covid, ma senza indugiare sulla fase critica dell’emergenza sanitaria, l’obiettivo sarà, piuttosto, il ritorno alla normalità dopo la fine della pandemia.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x