Venerdì, 27 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Tim, chi è Maria Enrica Danese, nuova responsabile della Comunicazione Istituzionale: biografia e curriculum

Chi è Maria Enrica Danese, nominata a capo della Funzione Institutional Communications, Sustainability Projects & Sponsorship del gruppo Tim: biografia e curriculum

21 Marzo 2022

Maria Enrica Danese

Fonte: Unint Università

Maria Enrica Danese è stata nominata a capo della Funzione Institutional Communications, Sustainability Projects & Sponsorship di Tim. La Danese, che finora ricopriva l’incarico ad interim, opererà a diretto riporto di Pietro Labriola, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo.

Tim, chi è Maria Enrica Danese

Diplomata nel 1986 al Liceo Classico, si è poi laureata in Scienze Politiche, presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Nel 1992 consegue un Master in Diritto Comunitario, presso la Società delle Organizzazioni Internazionali, e tre anni dopo ottiene il diploma di Specializzazione triennale in Diritto ed Economia delle Comunità Europee (“La Sapienza”). Infine, nel 2008 consegue un master di diritto della concorrenza di II livello presso l’Università degli studi di Roma III.

Maria Enrica Danese vanta una lunga esperienza nel Gruppo TIM. Entrata nel 1996 e dirigente dal 2001, ha ricoperto incarichi manageriali in diversi ambiti, dal marketing alla regolamentazione, dalla customer experience fino alla sostenibilità, acquisendo una profonda conoscenza dell'azienda. Nel 2001 diventa Vice President, Responsabile della Regolamentazione retail del Gruppo Più tardi, dal 2020, diventa responsabile della Funzione di “Sustainability projects and Institutional Digital Channels” del Gruppo, oltre che entrare a far parte del Consiglio di amministrazione di TIM Ventures.

Inoltre, Maria Enrica Danese è la fondatrice e membro del Consiglio direttivo di NOID, Associazione nata nel 2012 con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il talento femminile nella gestione dell’azienda, fare networking, promuovere uno stile di leadership inclusivo, meritocratico e trasparente.

Il curriculum di Maria Enrica Danese

Tra gli incarichi precedenti si rilevano:

  • Responsabile Customer experience excellence & Innovation di TIM 
  • Responsabile della Regolamentazione retail di Telecom Italia
  • Responsabile dell’Offerta di servizi regolamentati di Telecom Italia
  • Responsabile dell’offerta fonia fissa e mobile di Telecom Italia
  • Responsabile del Pricing mobile di Telecom Italia
  • Responsabile dei servizi Wholesale di TIM
  • Capoprogetto nella Direzione Commercializzazione/Marketing di TIM per elaborazione dei contratti, definizione ed implementazione delle offerte per i partner commerciali e i grandi clienti
  • Coordinatrice delle attività normative dell’Ordine degli Psicologi del Lazio, responsabile del progetto di sanatoria degli iscritti e della  implementazione della regolamentazione di settore.

Su Linkedin commenta così il suo lavoro:

"La mia sfida attuale è integrare il "progetto di business" dell'azienda con il suo progetto per la società e darne una chiave di lettura semplice che parta dalla strategia ed arrivi fino al cuore dei miei colleghi. Questa per me è la Sostenibilità. Ho guidato la trasformazione di TIM sulla Customer Experience, il "sistema di ascolto" dei clienti, il design dei servizi fissi e mobili, la re-ingegnerizzazione dei processi, la roadmap e il controllo dei piani di azione per il miglioramento della esperienza dei clienti TIM. In precedenza sono stata a capo dell Regolamentazione Retail di Telecom Italia (concorrenza e test di prezzo, Servizio Universale, Privacy, Gestione dei rapporti con le Authorities e con le Associazioni dei Consumatori). Ho rappresentato TIM in trasmissioni televisive (vedi puntate di Mi Manda Rai 3 del 3 marzo 2016 e del 6 marzo 2016 ed in eventi istituzionali di rilievo.

Il mio principale obiettivo - e successo - è stato quello di ottenere per TIM l'evoluzione del quadro regolamentare per rendere più dinamica l'offerta e garantire all'azienda parità di opportunità commerciali attraverso la rimozione degli obblighi "da operatore dominante" e l'impostazione di una sostanziale simmetria regolamentare tra gli operatori sia nel segmento di mercato business che in quello consumer. Fino al 2005 sono stata a capo dell'Wholesale di TIM negoziando e realizzando i primi accordi di roaming nazionale e i primi accordi con gli Operatori Virtuali.

Amo ricercare connessioni tra elementi apparentemente lontani e indirizzare le attività in modo da innovare processi e attività e per questo motivo ho assunto sempre incarichi da "pioniera". Credo molto nella relazione tra le persone e infatti portare avanti un lavoro di squadra agile e efficace - tanto da poter vedere e celebrare i risultati - rappresenta la turbina della mia energia lavorativa. Sono laureata in Scienze Politiche ed ho conseguito una specializzazione e 2 master in materia di concorrenza".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x