Domenica, 16 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Afghanistan, intelligence Usa: "Imminente attacco Isis all'aeroporto di Kabul"

I militanti dello Stato Islamico avrebbero programmato di utilizzare oltre 10 attentatori kamikaze e numerosi razzi su Kabul

26 Agosto 2021

Afghanistan, intelligence Usa: "Imminente attacco Isis all'aeroporto di Kabul"

Fonte: lapresse.it

Gli esperti dell'intelligence occidentale lanciano un altro pericoloso allarme in Afghanistan: a breve potrebbe verificarsi un attacco terroristico da parte dell'Isis all'aeroporto di Kabul. Lo apprende l'Adnkronos, mentre fa sapere che, secondo quanto riportano media americani, inglesi e tedeschi, i terroristi avrebbe già concluso la fase di preparazione per un attacco. Per eseguire quest'ultimo - stando sempre a quando rivela un'informativa degli 007 Usa - i militanti dello Stato Islamico avrebbero pensato di utilizzare oltre 10 attentatori kamikaze nonché numerosi razzi. L'Isis infatti nella regione ha attiva una cellula nata anni fa in competizione con il ramo asiatico di Al Qaeda.

Afghanistan, intelligence Usa: "Imminente attacco Isis all'aeroporto di Kabul"

Intanto oggi gli Usa e la Gran Bretagna esortano i loro connazionali e i civili afgani a non avvicinarsi allo scalo di Kabul. "A causa di minacce alla sicurezza fuori dai cancelli dell'aeroporto - scrive in una nota l'ambasciata americana - chiediamo di evitare i cancelli di ingresso a meno che non siano state ricevute istruzioni da rappresentanti del Governo".

Di possibile attacco terroristico imminente ne ha parlato ieri, mercoledì 25 agosto 2021, anche il Pentagono statunitense: "Sappiamo che c'è una minaccia dall'Isis" attorno all'aeroporto di Kabul, hanno sottolineato i portavoce Jack Kirby e William Taylor, dopo che il presidente americano Joe Biden ieri aveva confermato la scadenza del prossimo 31 agosto per la fine delle operazioni di evacuazione dall'Afghanistan. Intanto, mentre continua il caos nel Paese, il Pentagono ha fatto sapere che tra i comandanti americani che si trovano ancora oggi in Afghanistan e i talebani c'è una costante linea di comunicazione per 'filtrare' le persone che accedono all'aeroporto della capitale Kabul per essere evacuate.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x