Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Afghanistan, Trump contro Biden: "Il suo ritiro? La peggiore vergogna della storia"

L'ex presidente americano attacca Joe Biden; "Noi trattammo da una posizione di forza con i Talebani, ma lui ha rovinato tutto"

18 Agosto 2021

Afghanistan notizie, Trump attacca Biden: "Il suo ritiro? Il peggiore della storia"

fonte: Instagram

Secondo l'ex presidente americano Donald Trump il ritiro delle truppe americane dall'Afghanistan "è una questione molto importante, però nessuno ha gestito una ritirata peggiore di quella di Joe Biden. La sua è la più grande vergogna della storia del nostro Paese". E ancora: "So che questo non farà contenta la famiglia Bush, però credo che sia stata la decisione peggiore".

Afghanistan, Trump attacca Biden: "Il suo ritiro? La peggiore vergogna della storia"

Fa sentire la sua voce Donald Trump che, anche in questa occasione, attacca il rivale democratico. Intervistato da Fox News, il tycoon si scaglia ancora contro l'attuale presidente per la sua decisione di ritirare i militari americani dall'Afghanistan, non mancando poi di lanciare stoccate anche contro George Bush per "l'orribile decisione di andare in Medio Oriente". Trump infatti spesso si è mostrato in disaccordo non solo con gli esponenti democratici americani, ma anche con i repubblicani, più volte da lui attaccati durante i suoi quattro anni di incarico da Presidente degli Stati Uniti.

Donald Trump difende poi l'accordo da lui stipulato con i Talebani e ricorda: "Trattammo da una posizione di forza", non mancando anche di lodare l'impegno dell'allora segretario di Stato Mike Pompeo. Dall'altra parte invece le critiche contro Biden si fanno sempre più accese. Secondo il tycoon l'attuale Presidente americano avrebbe dovuto evacuare prima i civili afghani il personale dell'ambasciata e gli altri americani "ma non i militari".

Afghanistan ultime notizie, Biden pronto a discutere con Johnson

Joe Biden però non si lascia travolgere dalle - seppur numerose - critiche e programma una riunione virtuale per la settimana prossima con il primo ministro britannico Boris Johnson. Insieme discuteranno una strategia e un approccio comune sull'Afghanistan e a comunicarlo è la stessa Casa Bianca in una nota. Biden e Johnson, si legge, "hanno elogiato il coraggio e la professionalità del loro personale militare e civile, che sta lavorando fianco a fianco a Kabul per l'evacuazione dei propri cittadini e cittadini afgani che hanno contribuito allo sforzo bellico".

I due vertici inoltre, secondo quanto si apprende, hanno anche discusso della necessità di uno "stretto coordinamento continuo tra alleati e partner democratici sulla politica in Afghanistan in futuro, compresi i modi in cui la comunità globale può fornire ulteriore assistenza umanitaria e sostegno ai rifugiati e ad altri afghani vulnerabili", conclude la nota.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x