Venerdì, 27 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

ACI, mercato auto usate in calo: a febbraio -9,9% le vendite, -29,8% le radiazioni

ACI ha evidenziato una contrazione del 9,9% rispetto a febbraio 2021 nelle vendite delle quattro ruote usate. Calo del 29,8% delle radiazioni, con appena 98.629 pratiche. Cresce il mercato delle ibride a benzina, che registra +9,3%

04 Marzo 2022

ACI, in calo mercato auto di seconda mano: a febbraio -9,9% le vendite,  -29,8% le radiazioni

Nuovo calo a febbraio per il mercato delle auto di seconda mano. I passaggi di proprietà delle autovetture al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente Cinale) hanno chiuso il bilancio mensile evidenziando una contrazione del 9,9% rispetto a febbraio 2021. Per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 218 usate nel mese di febbraio e 213 nel primo bimestre dell’anno. Un dato che conferma per l’ottavo mese consecutivo come le quattro ruote oggetto di compravendita sul mercato dell’usato siano più del doppio di quelle acquistate sul mercato del nuovo. Anche le radiazioni di autovetture hanno messo a punto bilancio un eclatante calo del 29,8% rispetto a febbraio 2021 con appena 98.629 pratiche.

ACI, febbraio 2022: -21,3% sulle vendite di auto elettriche, crescono le ibride a benzina (+9,3%)

Saldamente al primo posto tra le prime iscrizioni registrate al PRA nel mese di febbraio le alimentazioni ibride a benzina (quota di mercato del 35,4%, in crescita di 9,3 punti percentuali rispetto a febbraio 2021), che superano ancora una volta le vendite di auto nuove a benzina e diesel (quota mensile rispettivamente del 27% e del 21,8%), entrambe in netto arretramento (rispettivamente -41,9% e -34,5% rispetto a febbraio 2021). In forte calo a febbraio anche la quota di mercato delle nuove auto elettriche, che si attesta al 2,7% con una Xlessione mensile del 21,3%.

Come già da tempo segnalato sul mercato dell’usato continuano invece a prevalere le alimentazioni tradizionali (benzina e diesel), mentre la quota delle auto ibride a benzina si attesta nel mese di febbraio intorno al 3%. Le auto diesel, inXine, primeggiano nettamente nelle minivolture (53,2% di quota a febbraio 2022, seppure in calo rispetto a febbraio 2021), laddove la quota delle ibride a benzina ha comunque raggiunto il 4,1%.

In frazionale decremento a febbraio i passaggi di proprietà dei motocicli, che al netto delle minivolture hanno messo a segno una variazione mensile negativa dello 0,3% in confronto a febbraio 2021. Complessivamente nel primo bimestre 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021 i trasferimenti di proprietà hanno archiviato Clessioni dell’8% per le autovetture e del 6,1% per tutti i veicoli, a fronte di un lieve incremento dell’1% per i motocicli.

ACI: radiazioni -29,8% radiazioni rispetto febbraio 2021

I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito www.aci.it . Ancora in crescita il parco auto circolante, considerato il pesante risultato negativo registrato a febbraio nel settore delle radiazioni, che oltrepassa quello altrettanto negativo evidenziato dalle prime iscrizioni.

Le radiazioni di autovetture hanno infatti messo a bilancio un eclatante calo del 29,8% rispetto a febbraio 2021 con appena 98.629 pratiche (per individuare numeri più bassi bisogna tornare a febbraio 1999). Il tasso unitario di sostituzione risulta pertanto pari a 0,91 nel mese di febbraio (ogni 100 auto nuove ne sono state radiate 91) e a 0,93 nel primo bimestre dell’anno. Aumentano, al contrario, le radiazioni di motocicli, con una variazione positiva del 3,3% nel mese di febbraio rispetto all’analogo mese del 2021. Complessivamente nel primo bimestre 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021 le radiazioni hanno archiviato decrementi del 23% per le autovetture e del 20,7% per tutti i veicoli, a fronte di una crescita del 6% per i motocicli.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x