Venerdì, 12 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Firenze, l’8 Marzo Uffizi e Accademia gratuiti alle donne. Al Cinema La Compagnia il docufilm sulla condizione femminile in Afghanistan

In occasione della giornata internazionale dei diritti della donna, ingresso gratuito nei musei e luoghi della cultura statali. Al cinema La Compagnia il documentario “A Thousand Girls Like Me” di Sahra Mani

Di Andrea Cianferoni

03 Marzo 2022

Cinema La Compagnia Firenze

Cinema La Compagnia Firenze

Nel giorno dedicato ai diritti della donna, l’8 marzo, i musei statali fiorentini, tra cui Gallerie degli Uffizi e Galleria dell’Accademia, sarà consentito l’ingresso gratuito. Alla Galleria dell'Accademia, Radio Accademia celebra la festa della donna con la messa on line sul portale galleriaaccademiafirenze.it, del podcast dedicato al dipinto del Maestro della Maddalena, “Santa Maria Maddalena e otto storie della sua vita” che narra gli episodi di una delle figure più controverse della storia cristiana, alla quale fu cucito addosso erroneamente il ruolo di prostituta e peccatrice, a discapito della sua importanza come discepola di Cristo.

L’opera, una tempera e oro su tavola dai colori intensi quasi smaltati, è databile intorno al 1280-1285 e nei suoi tratti ricorda in parte gli stilemi bizantini, accostata più volte anche ai mosaici del battistero fiorentino. Si ritiene che l’autore, un pittore anonimo che prende il nome proprio dal soggetto di questo dipinto, fosse a capo di Una nota bottega d’arte a Firenze, nella seconda metà del Duecento. Tutto il pubblico avrà modo di apprezzare le novità da poco inaugurate, a partire dalla riapertura delle sale del Duecento e Trecento, a cui ha seguito la riapertura della Sala del Colosso, in seguito ai grandi lavori di ristrutturazione, manutenzione, riallestimento, illuminazione e climatizzazione. 

 Sempre per celebrare la giornata delle donna, l’8 marzo, a cura di Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani ed Emergency, Fondazione Sistema Toscana, Middle East Now, ZaLab, Cinema Troisi, e in collaborazione con Rai Documentari, al Cinema La Compagnia viene dedicata una giornata ad una rassegna di documentari dal titolo “Con i miei occhi. Storie Afgane”, evento speciale con un focus sulla condizione femminile in Afghanistan.

 Una "fiaccolata cinematografica" organizzata contemporaneamente in 14 città italiane - dai grandi capoluoghi ai centri più piccoli - per tenere viva l'attenzione su una realtà che si aggrava giorno dopo giorno, un’emergenza alla quale continuare a rivolgere la massima attenzione. L’Afghanistan con gli occhi delle afgane e degli afgani, raccontato attraverso una serie di documentari di autori e autrici che propongono storie quotidiane che sfuggono alla narrazione dei media. Un evento unico, a ingresso gratuito, verrà trasmesso in contemporanea in numerose sale italiane, dai grandi capoluoghi ai centri più piccoli, dando così il via a una rassegna cinematografica nazionale che si svolgerà fino all’8 aprile.

 Al termine del film, in tutte le sale aderenti sarà trasmesso dal Cinema la Compagnia lo streaming del dibattito attraverso la sala virtuale PiùCompagnia (accessibile dal sito www.cinemalacompagnia.it, in collaborazione con MyMovies.it) a cui prenderà parte la regista Sahra Mani.

14 le città raggiunte: Milano (Il Cinemino), Torino (Il Piccolo Cinema), Mantova (Cinema Del Carbone), Savona (Nuovofilmstudio), Bologna (Cinema Antoniano), Firenze (Cinema La Compagnia), Pisa (Cinema Arsenale), Rimini (Supercinema), Perugia (Cinema Sant'Angelo), Senigallia (Cinema Gabbiano), Fermo (Sala Degli Artisti), Roma (Spazio Scena), Napoli (Istituto Francese - a cura dell'istituto Francese e Parallelo 41 Produzioni con la collaborazione delle Rassegne Astradoc e Cinema al Femminile), Nuoro (Istituto Etnografico Isre).

 La rassegna propone una serie di appuntamenti in presenza e online che prevedono proiezioni di documentari sull’Afghanistan accompagnate dalla presenza di registe e registi afgani, giornalisti e giornaliste, che ogni giorno raccontano e testimoniano ciò che avviene in questo Paese da oltre vent’anni in guerra. Un modo per accendere i riflettori sulla cultura afgana, ma anche sulla produzione artistica e cinematografica del Paese.

 “Con i miei occhi. Storie Afgane” è un progetto promosso da Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani e EMERGENCY con Cinema La Compagnia - Fondazione Sistema Toscana, Middle East Now, ZaLab, Cinema Troisi un progetto di Piccolo America. In collaborazione con Rai Documentari. Il progetto non ha scopo di lucro ed è finanziato attraverso le donazioni libere di enti pubblici e privati, di cittadine e cittadini. È possibile sostenere l'iniziativa con una donazione sul sito www.conimieiocchi.org.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x