Sabato, 04 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Torre Velasca Ouverture: il saluto a Milano sulle note dell'Accademia Teatro alla Scala

Nella giornata dedicata alla festa della musica, Hines, con il patrocinio del Comune di Milano, promuove il concerto diffuso rivolto alla città, celebrando una nuova stagione per la Torre Velasca e Milano

22 Giugno 2021

Torre Velasca Ouverture: il saluto a Milano sulle note dell'Accademia Teatro alla Scala

https://torrevelasca.it/

Hines, player a livello globale attivo nel real estate, promuove un evento unico per la Torre Velasca e per la città di Milano. Oggi lunedì 21 giugno alle ore 19.00, l’Accademia Teatro alla Scala suonerà dal terrazzo dell’ultimo piano della Torre Velasca per dare il suo saluto alla città, prima del completamento delle impalcature che copriranno per la prima volta la storica Torre milanese con la promessa di ripresentarsi, nel 2023, sotto una nuova veste.

Torre Velasca Ouverture: il saluto a Milano sulle note dell'Accademia Teatro alla Scala

In occasione del solstizio d’estate e della giornata celebrativa della musica, Speranza Scappucci, tra i direttori più talentuosi del panorama musicale internazionale, dirigerà L’Accademia Teatro alla Scala con la partecipazione del Coro voci bianche del Teatro alla Scala e del violinista Giovanni Andrea Zanon.

 

Il concerto prevede il susseguirsi di quattro brani: W. A. Mozart: Le nozze di Figaro, K 492 – Ouverture; A. Vivaldi: Le quattro stagioni. Concerto n. 2 L’estate: Presto; J. Massenet: Thais – Meditation. Infine, il Coro voci bianche del Teatro alla Scala intonerà un omaggio alla città di Milano: Nabucco - Va pensiero sull’ali dorate di G. Verdi.

 

Il solstizio d’estate è la cornice ideale per lanciare un messaggio di rinascita e ripartenza non solo per Torre Velasca, ma per l’intera città in continua evoluzione, per affermarsi e distinguersi sul panorama italiano ed estero come motore economico e culturale. In questo contesto, la Torre, storico simbolo dello skyline milanese, rappresenterà un segnale forte di ripresa, come ha fatto per anni nell’era post-bellica, quando venne costruita nel 1957.

 

Anche a tal proposito Hines, in qualità di investitore e sviluppatore di Torre Velasca, in partnership con Prelios SGR in qualità di Fund Manager, ha promosso un evento inclusivo ed accessibile che possa coinvolgere tutti i cittadini e renderli partecipi di questo momento di positività e ripartenza grazie ad una diretta streaming su Corriere TV del Corriere della Sera. Lo spettacolo sarà inoltre visibile nella stessa serata alle ore 21:10 su Classica HD, Sky canale 136 e sul sito www.torrevelasca.it. Per l’occasione, inoltre, Torre Velasca si racconta anche sui social media attraverso i canali Facebook e Instagram @torrevelascaofficial.

 

Il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, insieme alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Milano, nella persona dell’architetto Antonella Ranaldi, introdurranno l’evento insieme a Mario Abbadessa, Senior Managing Director & Country Head di Hines Italy. Da Terrazza Martini, invece, Elio delle Storie Tese, darà il via al concerto.

 

 

Hines ha da sempre manifestato un impegno costante nello sviluppo sostenibile e nella crescita della città di Milano, in cui riconosce una forza propulsiva per l’intero Paese. Sono molti i progetti a cui Hines si sta dedicando ed è per questo che intende celebrare la città ed affiancarla in questo percorso di crescita e valorizzazione. Torre Velasca Ouverture anticipa, infatti, di solo una settimana l’evento L’infiorata di via della Spiga, promosso da Hines, durante il quale, personaggi di rilievo per la città contribuiranno alla semina di nuove idee e progetti in una delle vie cardine del quadrilatero milanese.

 

“Come Hines siamo davvero orgogliosi – ha affermato Mario Abbadessa, Senior Managing Director & Country Head di Hines Italy – di condividere questo momento con la città di Milano come segno tangibile di rinascita e ripresa e come evento che vuole dare letteralmente voce e spazio ad un’icona dell’architettura milanese, con la convinzione che segni l’inizio della ripartenza”.

 

“Torre Velasca – ha concluso Mario Abbadessa – tornerà presto sotto una nuova veste, grazie ad un mirato intervento di restauro e rigenerazione urbana che ne valorizza la memoria, nel rispetto dello stile architettonico che l’ha resa un’icona inconfondibile di Milano.”

 

Hines

Hines è una società privata di investimento immobiliare globale fondata nel 1957 con una presenza in 240 città in 27 paesi. Hines ha un portafoglio di circa $160,9 miliardi1 di asset under management, di cui $81,7 miliardi per i quali Hines svolge il ruolo di investment manager, e $79,2 miliardi per i quali fornisce servizi di property management a terzi per un totale di asset pari ad oltre 16 milioni di metri quadrati. Storicamente, Hines ha sviluppato, riqualificato o acquisito circa 1.450 immobili, per un totale di oltre 45 milioni di metri quadrati. La società ha attualmente oltre 180 progetti di sviluppo in corso in tutto il mondo. Grazie alla vasta esperienza negli investimenti per tutte le classi di rischio e per tutti i tipi di proprietà e un impegno pionieristico verso i criteri ESG, Hines è una delle organizzazioni immobiliari più grandi e rispettate al mondo.

Dall'ingresso in Europa nel 1991, Hines ha ampliato la sua piattaforma europea fino ad avere uffici in 16 città, ed essere presente in 62 città in 13 paesi, con un totale di asset under management di circa €26,3 miliardi, di cui €21,9 miliardi per i quali Hines svolge il ruolo di investment manager e €4,4 miliardi per i quali fornisce servizi di property management a terzi, per un totale di oltre 3,8 milioni di metri quadrati di asset in Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Spagna e Regno Unito.

In Italia Hines sta realizzando importanti progetti in ambito living, tra cui la rigenerazione urbana di MilanoSesto, la riqualificazione dell’area ex Trotto di San Siro e la realizzazione degli studentati di Giovenale 15 e Ripamonti 35.

¹AUM include sia AUM dell'organizzazione globale Hines che AUM RIA al 31 Dicembre 2020.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x