Domenica, 11 Aprile 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Fondazione Riccardo Catella celebra il Dantedì con il laboratorio digitale ‘Caro Guido…’

Il workshop interattivo dedicato a bambini e famiglie è prodotto da BAM – Biblioteca degli Alberi Milano. Colombo: ‘Stimoliamo l’immaginazione dei bambini, a contatto con la natura’

24 Marzo 2021

Fondazione Riccardo Catella celebra il Dantedì con il laboratorio digitale ‘Caro Guido…’

Dante, poesia, bambini e natura, come riunirli? Ci ha pensato Fondazione Riccardo Catella che celebra il Dantedì, da giovedì 25 a domenica 28 marzo, con “Caro Guido…”, un laboratorio digitale interattivo, prodotto da BAM – Biblioteca degli Alberi Milano, per bambini (6-11 anni) e famiglie. Un workshop, realizzato in collaborazione con Kasa dei Libri e disponibile sul sito di BAM, in cui la poesia intreccia i suoi rami con quelli della natura. Un viaggio nel giardino incantato e virtuale nel cuore di Porta Nuova.

Fondazione Riccardo Catella celebra il Dantedì con il laboratorio digitale ‘Caro Guido…’

“Festeggiamo per il secondo anno il Dantedì, partendo da Dante e dalle sue poesie per stimolare l’immaginazione dei bambini e aiutarli con la creatività a programmare avventure da fare presto a BAM a contatto con la natura” racconta Francesca Colombo, Direttore Generale e Culturale di BAM – Fondazione Riccardo Catella.

I partecipanti andranno alla scoperta del verde attraverso i versi del Sommo Poeta. Si parte dal celebre sonetto “Guido, i’ vorrei che tu e Lapo ed io”, proposto sia in originale che parafrasato, per accedere a una storia appositamente scritta e illustrata per essere vissuta insieme. Al centro del racconto due fratelli, chiusi in casa senza la possibilità di vedere persone, immaginano tutto ciò che faranno con i compagni quando finalmente potranno tornare al parco. L’immaginazione permetterà ai bambini di condividere e reinventare i sogni ad occhi aperti dei protagonisti. Al termine della lettura, i bambini potranno raccontare e illustrare in prima persona i momenti di gioco preferiti da trascorrere al parco con gli amici.

Dopo aver scaricato gratuitamente un kit - composto da sonetto e parafrasi, regole del gioco, storia illustrata e materiale per svolgere l’attività individuale - su www.bam.milano.it, i bambini potranno condividere le loro piccole opere.  Il team di BAM selezionerà le più creative per pubblicarle sui social di BAM (Facebook @BAMBibliotecaAlberiMilano, Instagram @bam.milano).

Per prenotazioni, info e materiali: bam.milano.it

Continua la programmazione di BAM anche grazie al sostegno dei BAMFriend, la sua Green Community: con una membership annuale è possibile entrare a farne parte e contribuire alla cura di Biblioteca degli Alberi Milano, per vivere tante esperienze culturali e godere di molti benefits.

 

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti